Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it


Oggi è sabato 2 marzo 2016, il sole sorge (a Roma *) alle ore 6 e 43 minuti e tramonta alle ore 18 e 0 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 02/03 del 2010 2011 2012 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * MINESTRA DI RISO, VERZA E LENTICCHIE Dosi per 4: 80g di lenticchie, 1 cipollina, alcune foglie di verza, 1 residuo di salame a pasta morbida, 1 patata, 200g di riso per minestre, 1,5l di brodo vegetale, parmigiano grattugiato, olio e.v. d'oliva, sale, pepe. Brasare la cipolla nell'olio, unirvi il salame, la verza e la patata sminuzzati. Allungare col brodo e cuocervi le lenticchie. Quasi a fine cottura calare il riso e portare a cottura. Servire con un filo d'olio crudo, pepe macinato al momento e parmigiano grattugiato. pagina=578">578 Cucina pagina=580">580 Sapori ritrovati

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


Graal Secondo leggende medievali, era il nome (Graal) del sacro calice usato da Gesù nell'ultima cena, nel quale Giuseppe d'Arimatea avrebbe raccolto il sangue del Cristo crocefisso. Portato in occidente e custodito in un luogo misterioso della Bretagna, poteva essere trovato solo da uomini puri che avrebbero trovato, con esso, la felicità terrena e celeste. La ricerca del Graal divenne il tema di molti romanzi e poemi a partire dal Percival ou le conte du Graal (1180 ca.) di Chrétien de Troyes, l'Estoire du Graal del XII sec., Lancelot del XIII sec. e il Parsifal. 
Movimento del Graal 
Comunità religiosa di origine cristiana fondata nel 1929 a Vomperberg, presso Schwaz in Austria da Oskar Ernst Bernhardt (1875-1941). Il messaggio del Graal è la fonte della nuova e completa rivelazione di pugno del fondatore e ha per gli adepti valore canonico (Alla luce della Verità, in tre volumi). Il movimento conta seguaci in Svizzera, Olanda, Austria, Germania, Brasile e Stati Uniti. 
Nìzza Città (337.000 ab.) della Francia e capoluogo del dipartimento Alpes-Maritimes, nella regione Provence-Alpes-Côte d'Azur. Le principali risorse sono costituite dal turismo (carnevale), dal porto commerciale e dal mercato di fiori e prodotti ortofrutticoli. È sede di industrie alimentari (olio, vino, liquori), tessili (seta), del tabacco e dell'abbigliamento. Fu fondata dai focesi (350 a. C. ca) e divenne municipio romano. Nel medioevo fu feudo di Provenza e poi degli Angioini, per passare ai Savoia dal 1388 al 1860 ed essere poi ceduta alla Francia, dopo la seconda guerra d'indipendenza. Importanti i musei di Belle Arti, di Chagall, di Arte Moderna e Contemporanea. 
nòve, agg. e sm. agg. num. card. indec. Quantità composta da otto unità più una. 
sm. invar. Il numero nove e il segno che lo rappresenta. 
Poesie scritte col lapis Opera di poesia di M. Moretti (1910). 
scheduling, sm. invar. Letteralmente significa ordinamento. In informatica indica l'azione compiuta da un programma chiamato scheduler che determina l'ordine mediante il quale le risorse di un sistema possono essere utilizzate dai processi. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare