Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl


Oggi è sabato 14 ottobre 2016, il sole sorge (a Roma *) alle ore 6 e 18 minuti e tramonta alle ore 17 e 33 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 14/10 del 2010 2011 2012

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * POLENTA CON LA CERNIA Dosi per 6: 1/2 kg di sbramato di mais, una cernia di 1 kg in trance, 800g di pomodori pelati, aglio, prezzemolo, olio e.v. d'oliva,sale, pepe. Preparare la polenta nel modo tradizionale. A parte in una pentola di coccio rosolare dolcemente nell'olio un trito d'aglio e prezzemolo e unirvi le trance di cernia, farle dorare un po' e poi aggiungere i pomodori sminuzzati. Aggiustare di sale e pepe, coprire e far cuocere 20-25'. Servire la polenta condita con l'intingolo ed il pesce. pagina=578">578 Cucina pagina=580">580 Sapori ritrovati

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


acquóso, agg. Che contiene acqua; acquitrinoso, paludoso. <> secco. 2 Simile all'acqua. 
paleotropicàle, agg. Riferito alle regioni tropicali del Vecchio Mondo. 
Pestalozzi, Johann Heinrich (Zurigo 1746-Brugg, cantone di Argovia 1827) Pedagogista svizzero, ispirato alle idee di J.-J. Rousseau, fu fautore di una concezione educativa in cui la personalità dell'individuo va formata in modo libero e spontaneo sotto la guida di un educatore. Le sue idee e i suoi esperimenti posero le basi della riforma dell'istruzione elementare. Orfano di padre, fu educato dalla madre e da una domestica, Babeli, che gli rimase fedele per tutta la vita. Avendo sperimentato di persona i disagi della povertà, fin da giovane si sentì portato a scegliere una professione che gli permettesse in qualche modo di alleviare le condizioni dei più disagiati. Dopo aver tentato varie strade (pastore, avvocato, agricoltore) nel 1769 sposò Anna Schulthess, la quale gli fu compagna affettuosa per tutta la vita, condivise le sue idee politiche e pedagogiche, e lo incoraggiò nei momenti difficili. La nascita del figlio Jacob, alla cui educazione Pestalozzi si dedicò appassionatamente, gli fece scoprire la sua vocazione di educatore. Nel 1773 allestì una fattoria modello presso Birr e la chiamò Neuhof, utilizzandola per farne un centro di educazione e istruzione a beneficio dei contadini poveri. La scuola fu un fiasco finanziario e dovette essere chiusa cinque anni dopo (1779), ma l'esperienza fu utile al Pestalozzi per la formulazione delle sue idee educative. Negli anni successivi Pestalozzi definì i suoi principi educativi, che espose in numerose opere pedagogiche che gli diedero grande notorietà. Tra esse, La veglia di un solitario (1780), Legislazione e infanticidio (1783), Sanculottismo e cristianesimo (1784), Ricerche sul procedere della natura nello sviluppo del genere umano (1797) e Il linguaggio come fondamento della cultura (1799). La sua opera più nota, Leonardo e Gertrude (1781-1787), è un romanzo nel quale l'autore si propone di mostrare che l'educazione è in grado di costituire la base della rigenerazione morale e politica della società. Egli attribuì grande importanza al ruolo della madre e della famiglia. Nel 1800 fondò una scuola a Burgdorf nella quale mise in pratica le sue teorie; in seguito la scuola venne trasferita a Yverdon (1805) nei pressi di Neuchâtel. Raccogliendo intorno a sé una serie di collaboratori entusiasti, l'istituzione ebbe un grande successo e attirò studenti e studiosi da tutta l'Europa. Friedrich Fröbel (1782-1852) e Johann Friedrich Herbart (1776-1841) visitarono la scuola e ne furono influenzati. Contemporaneamente continuò l'esposizione delle sue idee pedagogiche in libri di grande interesse. Pestalozzi ritiene che tutti i bambini abbiano pari diritto all'istruzione e che siano in grado di trarne beneficio. Considerando l'uomo costituito di tre nature (animale, sociale e morale), Pestalozzi sostiene che, se si lascia sviluppare questa triplice natura in modo armonico, si otterrà un uomo preparato a inserirsi nel contesto sociale e tuttavia dotato della necessaria autonomia. Il compito dell'educazione e dell'istruzione è appunto lo sviluppo completo dell'individuo. Materie di studio saranno la matematica, le scienze esatte, la geometria, il disegno, la scrittura. Seguace di J. A. Comenio (1592-1670) e di J.-J. Rousseau (1712-1778), Pestalozzi ebbe il merito di avere concepito una scuola aperta a tutti. Criticava l'istruzione tradizionale perché basata prevalentemente sull'espressione verbale e sull'esercizio intellettuale. Riteneva che le innate facoltà del fanciullo devono essere sviluppate secondo la sua natura. I suoi principi si basavano su tre nuclei educativi fondamentali: forma, linguaggio e numero, e sulla creazione di un ambiente affettuoso ed emozionalmente sereno. Nell'apprendimento della scrittura Pestalozzi prevede gli esercizi con il gesso (che offre il vantaggio di correzione immediata degli errori) e successivamente quelli con la penna (che consente di perfezionarsi fissando i risultati sulla carta). Queste idee, a quel tempo rivoluzionarie, ebbero grande influenza sullo sviluppo della pedagogia dell'educazione in Europa e negli Stati Uniti d'America. Tra le altre opere, Come Gertrude istruisce i suoi figli (1801), Il canto del cigno, Sull'idea di educazione elementare, Destini della mia vita
SimbirskCittà (625.000 ab.) della Russia, capoluogo della provincia omonima. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare