Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it


Oggi è giovedì 12 marzo 2017, il sole sorge (a Roma *) alle ore 6 e 27 minuti e tramonta alle ore 18 e 12 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 12/03 del 2010 2011 2012 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * PISELLI CON L'UOVO Dosi per 4: 1kg di piselli freschi, 1 cipolla, 3 uova, prezzemolo tritato, pecorino grattugiato (o grana), olio e.v. d'oliva, sale. Brasare lentamente nell'olio la cipolla finemente tritata. Unire i piselli sgranati e far stufare lentamente aggiungendo un bicchiere d'acqua. Aggiustare di sale. Sbattere le uova ed unirvi poco sale, formaggio,prezzemolo. Quando i piselli sono cotti,mescolarvi l'uovo col formaggio e far rapprendere. Servire su crostoni di pane. pagina=578">578 Cucina pagina=580">580 Sapori ritrovati

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


Arézzo Città della Toscana (92.000 ab., CAP 52100, TEL. 0575), capoluogo della provincia omonima, situata in una conca a nord-est della Val di Chiana. È attivo centro commerciale e agricolo, con industrie tessili, calzaturiere e meccaniche; importante l'artigianato orafo; conserva un notevole patrimonio artistico. Le sue origini sono etrusche (Arretium), passò poi ai romani. Nel medioevo fu un comune libero e rigoglioso, nel 1384 passò sotto il dominio di Firenze. Il suo glorioso passato è testimoniato da monumenti romanici, gotici e rinascimentali: La chiesa di San Domenico (1275), la romanica Pieve di Santa Maria, il duomo gotico con crocefisso di Cimabue, Santa Maria delle Grazie con portico di Benedetto da Maiano, palazzo della Fraternità dei laici, San Francesco (1318, con gli affreschi di Piero della Francesca). È sede di un museo archeologico, un museo d'arte medievale e una pinacoteca. 
Provincia di Arezzo 
(3.232 km2; 314.000 ab.) Fonda la sua economia soprattutto sull'agricoltura coltivando cereali, viti (Chianti), olivi, ortaggi, frutta, barbabietole e tabacco nelle zone collinari di Valdarno, val Tiberina, val di Chiana; le zone montuose (Casentino, alta valle del Tevere) sono invece rivestite da castagneti, faggeti e pascoli. Diffuso l'allevamento dei bovini e dei suini. A San Giovanni Valdarno si estrae la lignite. Sono presenti industrie alimentari, meccaniche, tessili e dell'abbigliamento e insediamenti artigianali (artigianato orafo e del mobile). 
cavalcàbile, agg. Che può essere cavalcato o percorso a cavallo. 
mollétta, sf. 1 Arnese di ridotte dimensioni dotato di molla per fermare i panni stesi ad asciugare o per appuntare i capelli. 2 Arnese usato per prendere i cubetti di ghiaccio o le zollette di zucchero. 
Montóne (fiume) Fiume (76 km) della Romagna. Nasce dall'Alpe di San Benedetto e confluisce nel il fiume Ronco. 
svergognàre, v. tr. Mostrare a tutti ciò che per qualcuno è motivo di vergogna, far vergognare. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare