Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it


Oggi è giovedì 24 marzo 2017, il sole sorge (a Roma *) alle ore 6 e 6 minuti e tramonta alle ore 18 e 26 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 24/03 del 2010 2011 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * RAVIOLI DI MARE Dosi per 4: 6-700g di filetto di pesce sciabola, 2 zucchine, 1 carota,1 porro, 2 costole di sedano, 300g di farina, 4 uova, 2l di brodo di pesce, sale, pepe bianco. Tritare finemente il pesce ed unirlo alle verdure finemente tritate. Salare, pepare ed amalgamare il composto. Con uova e farina preparare la sfoglia e da questa dei quadrati di 5-6 cm di lato; accomodare una noce di ripieno di pesce in ognuno, richiuderlo e sigillarne i bordi. Cuocerli nel brodo e servire con salsa di pomodoro fresco. pagina=578">578 Cucina pagina=580">580 Sapori ritrovati

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


minimàle, agg. Che rappresenta il minimo. 
Piètro I il Grànde (Mosca 1672-San Pietroburgo 1725) Figlio dello zar Alessio, divenne a sua volta zar nel 1682, succedendo al fratello Fedor III. Dal 1682 al 1694 governò sotto la reggenza della zarina Sofia. Dopo varie dispute, nel 1689 conquistò definitivamente il potere. Allestì una potente flotta da guerra e, nel 1703, fondò la città di San Pietroburgo. Affrontò gli svedesi sconfiggendoli a Poltava; la guerra con la Svezia si concluse con la pace di Nystad, nel 1721, con cui i russi conquistarono il predominio della zona del mar Baltico; si proclamò zar di tutte le Russie. Nell'ultima fase del suo governo promosse notevoli riforme interne, allo scopo di modernizzare la struttura dello stato. 
sigillatùra, sf.L'atto di sigillare. 
velétta, sf. Piccolo velo che si portava appuntato sul cappello e talvolta calato a coprire il viso. 
Zanèlla, Giàcomo(Chiampo, Vicenza, 1820-Cavazzale, Vicenza, 1888) Poeta. Fu sacerdote e insegnò all'università di Padova. Nella poesia di Zanella si riscontra un sincero spirito religioso e una certa apertura alla causa del progresso scientifico. Molto considerato ai suoi tempi, è oggi quasi dimenticato, anche se qualche sua composizione, come l'ode Sopra una conchiglia fossile, è tuttora reperibile nelle antologie scolastiche. Tra le opere Versi (1868, contenenti, tra l'altro, la già citata Sopra una conchiglia fossile) e Astichello (1881). 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare