Blia.it NON utilizza cookie proprietari (v. informativa)
Blia.it


Oggi è sabato 25 luglio 2017, il sole sorge (a Roma *) alle ore 4 e 55 minuti e tramonta alle ore 19 e 37 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Ricorrenze (da Wikipedia)

Nati

Le prime pagine dei quotidiani CORRIERE DELLA SERA, GIORNALE, MESSAGGERO, REPUBBLICA, SOLE 24 ORE, STAMPA, UNITA`, del giorno 25/07 del 2010 2011 2012 2013

Un piatto al giorno (dal Televideo RAI)

* * RISO E PEPERONI ALLA NAPOLETANA Dosi per 4: 350g di riso Baldo, 3 peperoni rossi e gialli, una manciata di olive di Gaeta, una di capperi, 1 spicchio d'aglio, prezzemolo, basilico, olio e.v. d'oliva, sale. Arrostire i peperoni alla fiamma o in forno, spellarli, tagliarli a quadretti e condirli con aglio, sale. Lessare il riso in acqua bollente salata, scolarlo e lasciarlo raffreddare. Unirvi i peperoni togliendo l'aglio,il basilico, il prezzemolo, le olive, l'olio a crudo e servire.

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia


disinformàto, agg. Poco, male o non informato. <> informato. 
granulóso, agg. Che contiene granuli. ~ scabro. <> levigato. 
SkiatosSkiatos fa parte delle isole Sporadi, nella zona settentrionale dell'Egeo. Ha un'estensione di 48 km2 e conta circa 4.000 ab. Il suo territorio è prevalentemente collinoso (altezza massima 432 m), ricco di vegetazione, rappresentata soprattutto da pini marittimi e da olivi, che un tempo ne costituivano la principale ricchezza. Recentemente, il clima mite e fresco e le belle spiagge sabbiose hanno incrementato l'afflusso turistico. Skiatos è praticamente l'unico centro abitato vero e proprio dell'isola, che funge anche da porto. Sorge sulla costa orientale, sulle due sponde di una stretta baia, sul posto dell'antico capoluogo. Anche se alberghi, ristoranti, locali e negozi hanno preso il sopravvento sulle tipiche case variopinte, dai tetti in tegole, resta una località pittoresca. Il suo cittadino più famoso è Alexandros Papadiamantis, scrittore, cui è dedicato un museo. Skiatos non ha mai avuto una particolare rilevanza storica. Viene citata da Erodoto a proposito della battaglia di capo Artemisio (480 a. C.) 
Taiyuan Città (1.534.000 ab.) della Cina, capoluogo della provincia di Shanxi. 
Vittorìni, Èlio (Siracusa 1908-Milano 1966) Scrittore italiano. Lasciata la Sicilia, cominciò a pubblicare sulla rivista fiorentina Solaria. Dei primi lavori fanno parte le novelle Piccola borghesia (1929-1931) e Il garofano rosso (1933). Nel 1938 si trasferì a Milano dove aderì al Partito comunista. Nelle nuove opere riuscì a conciliare le esigenze liriche con l'impegno morale (Conversazione in Sicilia, 1941). Nel primo dopoguerra diresse la rivista politico culturale Il Politecnico. Scrisse anche Uomini e no (1945), Le donne di Messina (1947-1949), Le città del mondo (postumo, 1969) e Nome e lacrime (postumo, 1972). 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare