Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

Ebert, Friederick (Heidelberg 1871-Berlino 1925) Politico tedesco. Di ideologia social-democratica, fu il primo presidente della repubblica di Weimar (1919-1925). 
èbete, agg. e sm. e sf. Si dice di persona ottusa di mente. ~ idiota. <> sveglio. 
ebetìsmo, sm. 1 Stato di chi è ebete. ~ demenza. 2¤ ¤Disagio mentale caratterizzato da apatia e abulia. 
ebetùdine, sf. 1 Ottusità mentale. 2 Stupore, stordimento momentaneo. 
Èboli Comune in provincia di Salerno (33.964 ab., CAP 84025, TEL. 0828). Centro agricolo (coltivazione di tabacco, ortaggi e frutta), dell'allevamento di bufali e di bovini e industriale (prodotti alimentari, caseifici, oleifici, meccanici, chimici e del tabacco). Vi si trovano il castello Colonna, del XV sec., e la chiesa di San Pietro alli Marmi, costruita tra l'XI e il XIII sec. Gli abitanti sono detti Ebolitani
Éboli, Ana de Mendoza y de la Cerda, principéssa di (Cifuentes 1540-Pastrana 1591) Sposa del principe di Eboli, chiacchierata a corte per una presunta storia d'amore con il re Filippo II, alla morte del marito, nel 1573, venne arrestata per aver partecipato a una congiura, ed esiliata nei suoi possedimenti di Pastrana. 
ebollizióne, sf. 1 Passaggio di tutta la massa di un liquido a vapore. ~ bollore. 2 Agitazione, eccitazione. ~ fermento. 
ebraicìsta, sm. (pl.-i) Studioso della lingua e della civiltà ebraiche. 
ebràico, agg. e sm. agg. Degli ebrei. 
(pl. m.-ci) sm. La lingua degli ebrei. 
ebraìsmo, sm. 1 La religione e le tradizioni ebraiche. 2 Voce o espressione della lingua ebraica. 
ebraìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Chi studia la lingua e la cultura ebraica. 
ebraizzàre, v. v. tr. Rendere ebreo, dare caratteri ebraici. 
v. intr. Comportarsi secondo il costume degli ebrei. 
Ebrea, L' Opera in cinque atti di F. Halévy, libretto di E. Scribe (Parigi, 1863). 
Ebree, Le Tragedia di R. Garnier (1583). 
Ebrei Provincia (218.000 ab.) della Russia, capoluogo Birobidzan. 
ebrèo, agg. e sm. 1 Appartenente al popolo ebraico. ~ giudeo, semita. 2 In senso spregiativo e razzista, persona avara dedita all'usura. 
Ebreo di Malta, L' Dramma di Ch. Marlowe (1589). 
Ebreo errante, L' Romanzo di E. Sue (1844-1845). 
ebrézza, sf. Ebbrezza. 
Èbridi Arcipelago dell'oceano Atlantico settentrionale, al largo delle coste scozzesi. È formato da circa 500 isole, di cui solo una piccola parte è abitata; vengono divise in interne (Skye, Mull, Islay, Jura) ed esterne (Lewis with Harris, Uist Settentrionali, Uist Meridionali). Le risorse principali sono la pesca, l'allevamento di ovini, l'artigianato della lana e la distillazione del whisky. L'arcipelago viene diviso tra le regioni scozzesi di Western Isles, Highland e Strathclyde. 
<< indice >>