Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl


Oggi è lunedì 30 settembre 2016, il sole sorge (a Roma *) alle ore 6 e 3 minuti e tramonta alle ore 17 e 56 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia

Colmar Città (64.000 ab.) della Francia, nell'Alsazia, capoluogo del dipartimento dell'Haut Rhin. 
Irigaray, Luce (Blaton 1930-) Psicanalista belga. Effettuò una rilettura polemica del pensiero occidentale basata sulla categoria di differenza sessuale. Tra le sue opere, Speculum. L'altra donna (1974), Passioni elementari (1982), L'etica della differenza sessuale (1984), Per una cultura della differenza (1991). 
Nasir al-Din al-Tusi, Muhammad (Tus 1201-Baghdad 1274) Matematico, astronomno e fisico arabo. Diresse l'osservatorio di Maraghe. Compose fondamentali tavole astronomiche per il calcolo del moto dei pianeti. Per primo si occupò di trigonometria sferica. Compì importanti studi di geometria, in particolare sul problema del postulato delle parallele di Euclide. 
otolìti Piccolissimi cristalli di carbonato di calcio che si trovano nel labirinto membranoso dei Vertebrati. 
storiografìa, sf. 1 Disciplina che intende ricostruire gli eventi storici, attraverso l'impiego di metodi critici e interpretativi. 2 Lo scrivere opere di carattere storico sulla base di documenti reali. 3 L'insieme delle opere storiche di un certo periodo. 
Dopo un inizio teso ad analizzare principalmente la cause delle varie sconfitte militari dei vari popoli, la storiografia compie dei notevoli progressi all'epoca romana, presentando i suoi caratteri principali, morali e retorici; i massimi esponenti furono Livio e Tacito. Esigenza fondamentale della storiografia romana fu quella di incarnare lo stato nel cittadino e mettere in grado quest'ultimo di autogestirsi; venuta meno tale capacità, si verificò la fine dell'esperienza storiografica. Nel corso del medioevo, l'ambito della storiografia comprese anche l'aspetto umano, posto di fronte al bene e al male; l'opera iniziatica fu il De civitate Dei di Sant'Agostino. Partendo da tali basi, vennero pubblicate molte altre opere importanti, sempre più precise e profonde, quali i capolavori di Machiavelli e Guicciardini. Negli anni difficili della riforma protestante e della controriforma, all'elemento politico, si affianca quello spirituale; la storia doveva essere analizzata non solo alla luce di avvenimenti militari e politici, ma soprattutto da un punto di vista religioso, morale, culturale, sociale, giuridico. In Italia questa nuova visione si concretizza principalmente nelle opere di P. Giannone (Istoria civile del regno di Napoli), di Muratori e del Cuoco. La storiografia romantica e postromantica, dominata dalla dialettica hegeliana e dal metodo critico filologico, ebbe il centro principale in Germania con L. Ranke, in Inghilterra con T. Carlyle e in Francia con A. Tocqueville. Nella seconda metà del XIX sec., la tendenza predominante fu quella del problema sociale, assurto a modello base di analisi; venne ripresa e rafforzata da Saint-Simon, Compte, Marx ed Engels. Sostenitori dei valori etico politici furono gli idealisti (Croce), per i quali anche la vita economica dipende dalle attività dello spirito. Nel corso degli ultimi anni del sec. scorso e durante gran parte di questo, la storiografia ha cercato di analizzare gli avvenimenti storici alla luce dei grandi sconvolgimenti sociali e politici, oltre che economici che si sono verificati in tutto il mondo. Oggi, la tendenza prevalente è quella di considerare la storiografia come scienza globale, ossia in grado di affiancare allo studio degli avvenimenti, analisi di tipo statistico, sociologico, che concorrono a fornire un quadro preciso e ricco di informazioni. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare