Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl


Oggi è martedì 14 febbraio 2017, il sole sorge (a Roma *) alle ore 7 e 7 minuti e tramonta alle ore 17 e 40 minuti (l'almanacco di domani lo trovate qui, l'archivio invece è qui)

Cinque voci scelti a caso dall'enciclopedia

Bortolòtti, Màuro (Narni 1926-) Compositore italiano. Ha studiato a Darmstadt e si è interessato alla musica elettronica. 
derivatìvo, agg. 1 Dovuto a derivazione. ~ derivato. 2 Che produce derivazione. 
Nèsso (mitologia) Personaggio mitologico, centauro figlio di Issione e di Nefele. Molestò Deianira, moglie di Eracle e per questo venne da lui ucciso, ma prima di morire convinse la donna a raccogliere un po' del suo sangue avvelenato, che causò la morte dell'eroe. 
nevrìte, sf. Infiammazione dei nervi periferici, sensitivi e motori. Può interessare un solo nervo (mononevrite) o più nervi (polinevrite). 
Mononevrite. 
Causata quasi sempre da eventi traumatici, provoca paralisi e atrofia dei muscoli collegati. La terapia è basata sulla riabilitazione del nervo lesionato (nei casi di interruzione incompleta) e, quando è realizzabile e necessario, sull'intervento chirurgico. 
Polinevrite. 
Viene originata da fattori diversi, spesso sconosciuti, ed è contraddistinta dalla simultanea sofferenza di vari nervi periferici spinali e, talvolta, di quelli cranici. Caratterizzata dalla degenerazione della fibra nervosa, la polinevrite può portare, nei casi più gravi, a paralisi locali o totali. 
ùpupa, sf. Uccello (Upupa epops) della famiglia degli Upupidi e dell'ordine dei Coraciformi. Di colore marrone, bianco e nero, presenta una cresta sul capo. Ha un becco lungo e sottile con il quale cattura gli insetti e i piccoli animali che vivono nel terreno. Vive nelle zone aperte dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia centromeridionale. Migratore e nidificante in Italia nelle cavità degli alberi. Per tutto il periodo della cova la femmina viene nutrita dal maschio. 

indice

* gli orari di alba e tramonto di altre città li puoi trovare alla pagina calendario solare