Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Generatore di password casuali

  

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

 

benvolére, v. tr.Voler bene, stimare. 
benvolùto, agg.Caro, amato. ~ benamato. <> detestato. 
BenxiCittà (768.000 ab.) della Cina, nel Liaoning. 
Benz, Karl Friedrich(Karlsruhe 1844-Landenburg, Baden 1929) Inventore tedesco. Fu il costruttore di uno dei primi motori a combustione interna a due tempi nel 1878 e quindi impiantò una delle prime fabbriche di automobili (1883). La prima vettura aveva tre ruote ed era spinta da un motore a quattro tempi. La società di Benz si fuse con la Daimler Motoren Gesellschaft nel 1926. 
benzaldèide, sf.Aldeide benzoica. 
benzàle, sm.Gruppo bivalente avente formula C6H6CH=. 
benzedrìna, sf.Nome commerciale dell'anfetammina. 
benzène, sm.Chiamato anche benzolo, è un idrocarburo aromatico di formula C6H6. Si presenta come un liquido incolore, volatile e infiammabile; bolle a + 80,1 °C, solidifica a + 5,5 °C, ha una densità di 0,9. È strutturato ad anello (anello benzenico), con i sei atomi di carbonio e idrogeno disposti ognuno al vertice di un esagono regolare, legati fra loro alternativamente da un legame semplice e doppio; è il primo termine degli idrocarburi aromatici della serie benzenica di formula generale CnH2n-6, derivanti da una serie di anelli benzenici addizionati tra loro. Si deriva da carbon fossile e petrolio. È impiegato come solvente, specialmente per grassi, gomme, resine, nella preparazione di esplosivi, prodotti farmaceutici e fibre; si usa anche per molte miscele carburanti. Una inalazione protratta di vapori di benzene (cancerogeni) può provocare pericolose intossicazioni (benzolismo). 
benzènico, agg.(pl. m.-ci) Di una sostanza o di un gruppo molecolare simile al benzene per costituzione. 
benzidìna, sf.Diarilammina derivata dal difenile che viene usata come colorante per il cotone non mordenzato. 
benzidìnico, agg.(pl. m.-ci) Relativo alla benzidina. 
Trasposizione benzidinica 
Reazione degli idrazoderivati dalla quale si ottiene la formazione di sostanze analoghe alla benzidina. 
benzìna, sf.Mistura di idrocarburi liquidi della serie alifatica, saturi e insaturi, a catena aperta o chiusa, che contengono da quattro a dodici atomi di carbonio, e idrocarburi della serie etilenica e aromatica. Le benzine di migliore qualità sono ottenute per cracking e per idrogenazione; si procede quindi al processo di reforming, durante il quale si acquisiscono benzene, isottano e altri idrocarburi con elevato potere antidetonante. La benzine hanno una densità tra 0,72 e 0,76, un punto di ebollizione tra 20 °C e 200 °C e un potere calorifico fino a 11.300 kcal/kg. In base alla composizione e utilizzo la benzina viene detta normale, usata in ambito farmaceutico, auto (normale, super e verde cioè senza additivi al piombo), gasolina (ricavata da gas naturali e molto leggera), stabilizzata, senza idrocarburi gassosi e primaria, prodotta dalla prima distillazione del prodotto grezzo. A partire dagli anni '80 sono state commercializzate le benzine verdi dove, in luogo del piombo, sono i composti aromatici o l'etanolo a conferire il potere detonante. Le benzine sono usate anche come solventi oltre che come carburanti. 
BenzinaOpera di poesia di G. Corso (1958). 
benzinàio, sm.Persona addetta a un distributore di benzina. 
benzoàto, sm.Salo o estere dell'acido benzoico. 
benzochinóne, sm.Chinone. 
benzodiazepìneNome generico di un gruppo di sostanze dotate di attività ansiolitica, tranquillante, miorilassante o antiepilettica. 
benzòico, acidoAcido carbossilico aromatico. Presente anche in resine naturali, deriva dal benzene sostituendo un atomo di idrogeno con il gruppo carbossilico-COOH. Quasi insolubile in acqua, si diluisce facilmente con l'etere. Grazie alle sue proprietà antisettiche, viene utilizzato per la conservazione di prodotti alimentari. Tra i composti derivati dall'acido benzoico, il sale sodico è impiegato come disinfettante, mentre gli esteri vengono utilizzati per la produzione di profumi. 
benzoìno, sm.Resina odorosa che stilla da alcuni alberi di Giava, usata in medicina e come profumo. 
benzolìsmo, sm.Intossicazione provocata dal benzolo, idrocarburo utilizzato nell'industria come solvente. 
<< indice >>