Home page
addiàccio, sm. 1 Recinto all'aperto dove sosta il bestiame durante la notte. 2 Stazionamento di truppe all'aperto e allo scoperto; dormire all'aperto. ~ bivacco. 
addietràre, v. intr. Indietreggiare. 
addiètro, avv. 1 A tergo, dietro, indietro. 2 Avanti, prima. 3 In passato. 
addimandàre, o addomandàre, v. v. tr. 1 Domandare, chiedere. ~ interrogare. 2 Cercare. ~ desiderare. 3 Chiamare. ~ nominare. 
v. intr. pron. Esser chiamato, aver nome. 
addimostràre, v. tr. Dimostrare, mostrare. 
addìo, inter. e sm. inter. Espressione di saluto, di rammarico o rimpianto. dirsi addio e non arrivederci
sm. Saluto definitivo. ~ commiato. LOC: arrivato il momento degli addii
Addio a Berlino Romanzo di Ch. Isherwood (1939). 
Addio alle armi Romanzo di E. Hemingway (1929). L'opera è ispirata all'esperienza diretta della prima guerra mondiale, alla quale lo scrittore aveva partecipato come volontario (nel luglio 1918 rimase ferito mentre svolgeva la funzione di autista della sanità sul fronte italiano). Il libro si sviluppa proprio sul fronte italiano e racconta una storia d'amore tra un volontario nei reparti sanitari e un'infermiera. Non c'è alcun lieto fine: il volontario diserta proprio nella ritirata di Caporetto e l'infermiera muore successivamente di parto. 
Addio alle armi Film drammatico, americano (1957). Regia di Charles Vidor. Interpreti: Rock Hudson, Jennifer Jones, Vittorio De Sica. Titolo originale: A Farewell to Arms
Addio giovinezza! Commedia di S. Camasio e N. Oxilia (1911). 
Addio Mr. Chips! Film drammatico, britannico (1939). Regia di Sam Wood. Interpreti: Robert Donat, Greer Garson, Paul Henreid. Titolo originale: Good Bye, Mr. Chips 
Addio signora Miniver Film drammatico, americano (1950). Regia di Henry C. Potter. Interpreti: Greer Garson, Walter Pidgeon, John Hodiak. Titolo originale: The Miniver Story 
addìre, v. v. tr. Destinare, assegnare. ~ dedicare. 
v. intr. pron. Affarsi, confarsi, essere conveniente, opportuno, intonato. ~ attagliarsi. <> stridere. 
addirittùra, avv. 1 perfino, nientemeno (è a. arrivato secondo). 2 Assolutamente, completamente, senz'altro (è a. ridicolo). 3 Direttamente, senza indugio (appena finisco vado a. a Firenze). <> con calma. 
addirizzàre, v. tr. e intr. pron. Raddrizzare. 
addirizzatùra, sf. Correzione diretta a ottenere un aspetto o anche un andamento lineare. 
Addis Abeba Capitale dell'Etiopia (1.490.000 ab.) dal 1889 e capoluogo della regione di Shewa. Situata su un altopiano dell'acrocoro etiopico a 2.355 metri di altezza, fu fondata dall'imperatore Menelik II nel 1887 che fece di questa città la capitale dell'impero etiopico. Capitale della colonia africana italiana dal 1936 al 1941, dal 1963 è sede dell'Organizzazione per l'Unità Africana. Importante centro culturale, fonda la sua economia sul commercio di tabacco, caffè, cereali, su industrie tessili, meccaniche, cementifere, conciarie e della lavorazione artigianale di pelli e tessuti. Vi si trovano un'importante linea ferroviaria, un aeroporto internazionale e, tra gli edifici di maggior rilievo, il mausoleo di Menelik II e la cattedrale di San Giorgio del 1896. 
Addison, Thomas (Benton 1793-Brighton 1860) Medico inglese famoso per aver descritto per primo la sindrome che porta il suo nome. 
Morbo di Addison 
Malattia dovuta a insufficienza di funzione della parte corticale delle ghiandole surrenali. I sintomi caratteristici sono il facile affaticamento, l'abbassamento della pressione arteriosa e la pigmentazione cutanea che ricorda il colorito delle statue di bronzo, da cui anche il nome di morbo bronzino. La terapia consiste nel somministrare ormoni surrenali. 
additàre, v. tr. Indicare con il dito; mostrare, individuare. ~ segnalare. 
additività, sf. Proprietà dei preparati fotosensibili per la quale la densità ottica dello sviluppo di una lastra, impressionata da un dato numero di esposizioni, può risultare maggiore o minore di quella dovuta da un'esposizione continua. 
additìvo, sm. Sostanza che si aggiunge a prodotti industriali per migliorarne certe caratteristiche.