Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

Contìni, Gianfrànco (Domodossola 1912-1990) Critico letterario. Tra le opere Esercizi di lettura (1939) e Altri esercizi (1972). 
contìno, sm. Figlio di conte. 
continuàbile, agg. Che si può continuare. 
continuaménte, avv. In modo continuo, ripetuto. ~ ininterrottamente. 
continuàre, v. v. tr. 1 Seguitare. ~ proseguire. <> abbandonare. continuava senza interruzione gli studi. 2 Riprendere da dove si era verificata un'interruzione. ~ recuperare. continuer˛ il lavoro domani, quando sar˛ pi¨ riposato
v. intr. 1 Non cessare, riferito anche allo svolgimento di un'attività. continua a piovere da tre giorni. 2 Perseverare. ~ insistere, persistere. <> arenarsi, fermarsi. 
continuatìvo, agg. Che continua. ~ durevole, ininterrotto. <> momentaneo, passeggero. 
continuàto, agg. Che si prolunga nel tempo e nello spazio. 
continuatóre, sm. (f.-trìce) Chi continua. ~ erede, prosecutore. <> creatore, iniziatore. 
continuazióne, sf. Atto, effetto del continuare. ~ prosecuzione, proseguimento. 
continuìsta, sm. Militante del partito comunista, di antica e stretta osservanza e di fede incrollabile. 
continuità, sf. Qualità di ciò che è continuo. ~ successione, consequenzialità. <> discontinuità. 
contìnuo, agg. e sm. agg. 1 Che si svolge senza interruzione. ~ incessante. <> sporadico. 2 Perenne, ininterrotto. ~ perpetuo. <> accidentale. 3 Assiduo. ~ abituale. <> saltuario. 4 Detto di corrente elettrica avente direzione e intensità costanti. <> alternata. 5 Detto di variabile o di funzione o di linea che può passare da un valore all'altro toccando tutti i punti intermedi. 6 Martellante. 
sm. 1 Che non si può dividere in sottoparti indivisibili. 2 Continuazione. ~ sequela. di continuo, in continuazione. 
continuum, sm. Ciò che ha continuità nel tempo e nello spazio. 
contitolàre, sm. Chi è titolare insieme ad altri di un'attività o altro simile. 
cónto, sm. 1 Il contare. ~ conteggio. saper far di conto, essere capace di svolgere le operazioni elementari. 2 Partita di dare e avere. ~ bilancio. i conti si fanno alla fine del mese. 3 Valutazione, previsione. ~ analisi. 4 Oggetto di analisi. ~ ricerca. 5 Considerazione. ~ stima. faccio conto su di te. 6 Vantaggio. ~ tornaconto. 7 Spesa per prestazioni ottenute. gli arriv˛ il conto del carro attrezzi
cónto corrènte, loc. sost. m. invar. Contratto con cui le parti compiono rimesse reciproche, al fine di annotarle in un apposito conto e con l'impegno di considerare i rispettivi crediti inesigibili fino alla chiusura fissata. 
Conto corrente bancario 
Contratto che disciplina i rapporti tra una banca e i suoi clienti, permettendo a questi ultimi di emettere assegni che la banca poi pagherà su fondi anticipati dall'interessato (correntista) o forniti dalla banca stessa. Il correntista può cambiare l'entità totale del suo credito versando o prelevando denaro. 
contòrcere, v. v. tr. 1 Torcere più volte o con energia. 2 Scagliare. ~ ritorcere. 
v. rifl. Piegarsi su se stesso. ~ dibattersi. 
contorciménto, sm. Contorsione. 
contornàre, v. v. tr. 1 Circondare. ~ cingere. 2 Stare attorno. ~ attorniare. 
v. rifl. Tenere attorno a sé. 
contorniàto, sm. Nome di alcuni medaglioni romani dal bordo rilevato e dal contorno inciso. 
<< indice >>