Home page
emopoiètico, agg. e sm. (pl. m.-ci) agg. Che riguarda l'emopoiesi. 
agg. e sm. Sostanza o medicinale che stimola l'emopoiesi. 
emorragìa, sf. (pl.-gìe) Fuoriuscita di sangue per la rottura dei vasi sanguigni in seguito a traumi, processi infiammatori, ferite, processi tumorali. Di particolare gravità sono le emorragie dei tessuti nervosi (emorragie cerebrali, emorragie subaracnoidee), l'emorragia gastrica e intestinale, riguardante l'apparato digerente, le emorragie interessanti gli organi genitali maschili e femminili e le emorragie dovute a ferite. 
emorràgico, agg. (pl. m.-ci) Che si riferisce a emorragia. 
emorroidàle, agg. Relativo alle emorroidi. ~ emorroidario. 
emorroidàrio, agg. Relativo a emorroidi. ~ emorroidale. 
emorròide, sf. Ingrossamento varicoso di una o più vene del retto o dell'ano. 
emosiderìna, sf. Pigmento giallo bruno, granulare e amorfo, derivante dalla demolizione di pigmenti contenenti ferro. Si può trovare negli organi in cui si verifica un'emolisi. 
emostàsi, sf. Blocco dell'uscita del sangue da un vaso aperto. 
emostàtico, agg. e sm. (pl. m.-ci) Si dice di ogni farmaco o mezzo capace di arrestare le emorragie. 
emotèca, sf. Luogo o mezzo adibito alla conservazione del sangue per trasfusione. 
emoterapìa, sf. Introduzione di sangue a scopo terapeutico, effettuata per via parenterale. 
emotivaménte, avv. Dal punto di vista emotivo. 
emotività, sf. 1 Sensibilità eccessiva. ~ ipersensibilità. <> controllo. 2 Facilità a commuoversi. 
emotìvo, agg. e sm. 1 Facile a impressionarsi. ~ impressionabile. <> imperturbabile. era un ragazzo timido ed emotivo. 2 Dovuto a emozione. sono scelte emotive più che razionali
emotoràce, sm. Travaso sanguigno nella cavità pleurica e negli spazi extrapleurici. 
emotossìna, sf. Tossina che agisce sugli elementi del sangue. 
emottìsi, sf. Sbocco di sangue dalla bocca causato da lesione delle vie aeree profonde bronchiali o alveolari. 
emozionàle, agg. Di emozione o dovuto a emozione. 
emozionànte, agg. Commovente. ~ eccitante. 
emozionàre, v. v. tr. Mettere in uno stato d'emozione, turbare. ~ eccitare. l'addio del fratello la emozionò, provocandole lacrime
v. rifl. Provare emozione, impressionarsi. ~ turbarsi. : : un tipo che si emoziona facilmente