Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

 

enantèma, sm. Eruzione che si verifica sulle mucose nel corso di una malattia esantematica. 
enantiotropìa, sf. La proprietà di una sostanza enantiotropa. 
enantiòtropo, agg. Relativo a una sostanza che si può presentare in due forme fisiche, il passaggio dall'una all'altra delle quali avviene a pressione costante a una temperatura determinata, detta punto di transizione
ENAPI Sigla di Ente Nazionale dell'Artigianato e delle Piccole Industrie. 
enargìte, sf. Arseniosolfuro di rame sfruttato per l'estrazione del rame. Si presenta in cristalli o aggregati granulari di forma rombica e colore grigio ferro. 
enarmonìa, sf. L'essere enarmonico. 
enarmònico, agg. (pl. m.-ci) 1 Relativo a un genere musicale che procede per quarti di tono. 2 Di suono uguale a un altro, ma rappresentato con una nota diversa. 
enartròsi, sf. Diartrosi nella quale le superfici degli arti hanno la forma di segmenti sferici, l'uno convesso e l'altro concavo. 
ENASARCO Sigla di Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio. 
encàustica, sf. 1 Arte di dipingere a encausto. 2 Pittura a encausto. 
encàustico, agg. (pl. m.-ci) 1 Di encausto. 2 Fatto a encausto. 
encàusto, sm. Antica tecnica pittorica nella quale i colori erano stemperati con cera liquefatta e poi venivano fissati a caldo. 
encefàlico, agg. (pl. m.-ci) Relativo all'encefalo. 
encefalìte, sf. Processi infiammatori del cervello, associati spesso a quelli del midollo e delle meningi (encefalomieliti, meningoencefalomieliti). Si manifesta con febbre, dolori e convulsioni; può essere purulenta circoscritta (ascesso cerebrale) o metastatica. Le encefaliti di origine virale, che sono la maggioranza, si suddividono in virali acute (da rabbia, poliomielite, herpes) e da virus lenti. 
encèfalo, sm. Porzione del sistema nervoso centrale racchiusa nella scatola cranica. È costituita dal cervello (neopallio e diencefalo), dal cervelletto, dal mesencefalo, dal ponte di Varolio e dal midollo allungato. Sede dei centri di sensibilità visiva, acustica, olfattiva, gustativa, tattile, dell'equilibrio e dei centri di sensibilità motoria e associativa, è formato, esternamente, da materia grigia, costituita da neuroni e, internamente, da sostanza bianca costituita da fibre. Nel midollo allungato e nel midollo spinale la composizione di tali materie s'inverte. 
encefalocèle, sf. Ernia del cervello. 
encefalografìa, sf. Descrizione anatomica dell'encefalo. 
Encefalografia gassosa 
Radiografia encefalica ottenuta dopo aver introdotto aria negli spazi subaracnoidei. 
encefalogràmma, sm. Grafico ottenuto come risultato dell'encefalografia. 
encefalòide, agg. Che l'aspetto dell'encefalo; che ha la consistenza dell'encefalo. 
encefalomielìte, sf. Lesione infiammatoria non suppurata di encefalo e midollo spinale. 
<< indice >>