Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

abitànte, sm. e sf. 1 Residente in uno spazio geografico determinato. ~ dimorante. 2 Al plurale, popolazione. ~ cittadinanza. 
abitàre, v. v. tr. Avere come dimora abituale. ~ occupare. abitare una villa molto ampia 
v. intr. Vivere in un luogo, risiedere. ~ alloggiare. abitare in montagna. 
Abitare il vento Romanzo di S. Vassalli (1980). 
abitatìvo, agg. Concernente gli edifici per abitazione. 
abitàto, agg. e sm. agg. Stabilmente occupato dall'uomo. ~ popolato. <> deserto. 
sm. Luogo dove si addensano le abitazioni e i relativi servizi. ~ agglomerato. 
abitatóre, sm. Abitante. 
abitazióne, sf. Luogo in cui si vive e che può essere una casa, un appartamento, un edificio. ~ domicilio. 
Abitibi Lago (956 km2) dell'Ontario, nel Canada al confine con il Québec. 
abitìno, sm. 1 Piccolo abito. 2 Distintivo di confraternite e associazioni pie formato da due piccoli pezzi di stoffa che pendono sul petto o sul dorso mediante due nastri e spesso comprendenti anche un'immagine sacra. 
àbito, sm. 1 Vestito; veste religiosa. 2 Atteggiamento. ~ tendenza. 
abituàle, agg. Che si fa per abitudine. ~ consueto. <> insolito. 
abitualità, sf. Condizione di ciò che è abituale. 
abitualménte, avv. In modo abituale. ~ comunemente. <> eccezionalmente. 
abituàre, v. v. tr. Far prendere un'abitudine. ~ assuefare. <> disavvezzare. 
v. rifl. Prendere un'abitudine, assuefarsi. ~ familiarizzarsi. <> svezzarsi. 
abituàto, agg. Che ha l'abitudine a qualcosa. 
abituazióne, sf. Adattamento provvisorio che può verificarsi in un organismo animale in seguito al ripetersi di uno stimolo e che consiste nell'inibizione progressiva della risposta allo stimolo stesso. 
abitudinàrio, agg. e sm. Che, chi è attaccato alle proprie abitudini. ~ consuetudinario. <> incostante. 
abitùdine, sf. Tendenza acquisita con la ripetizione degli stessi atti. ~ routine. 
abitùro, sm. Abitazione meschina e povera. ~ catapecchia, tugurio. 
abiùra, sf. Solenne rinuncia a una religione o dottrina considerata falsa o erronea. ~ apostasia. 
<< indice >>