Home page
fomentazióne, sf. 1 Il fomentare e l'effetto. 2 Terapia a base di fomenti. 
foménto, sm. 1 Medicamento liquido applicato sulla parte malata con garze o bende. 2 Incitamento, stimolo. ~ istigazione. 
fomes, sm. invar. Genere di Funghi Basidiomiceti della famiglia delle Poliporacee, viventi sui tronchi degli alberi. I fomes sono caratterizzati da corpi fruttiferi privi di gambo, dalla caratteristica forma a mensola. 
fòmite, sm. 1 Ogni materia usata per accendere il fuoco. ~ esca. 2 Incentivo. ~ stimolo. 
fòn, sm. 1 Apparecchio elettrico per asciugarsi i capelli. ~ föhn. 2 Unità di misura dell'intensità della sensazione sonora. 
fonatòrio, agg. 1 Che concerne la fonazione. 2 Che serve all'emissione vocale. 
fonazióne, sf. La produzione di suoni per mezzo degli organi vocali. 
fónda, sf. 1 Il tratto di mare che consente alle navi di ancorarsi. 2 Luogo depresso. ~ bassura. 3 Imbragatura per tenere sospeso il cavallo durante gli interventi medici. 4 Custodia da applicare alla sella. 
Fonda, Henry (Grand Island 1905-Los Angeles 1982) Attore cinematografico e star indiscussa del mondo di Hollywood, ha impersonificato al meglio la figura dell'uomo democratico americano. È stato interprete di moltissimi film che hanno contribuito a segnare la storia del cinema a livello mondiale; Il sentiero del pino solitario, Furore, Guerra e pace, Sul lago dorato, che gli valse il premio Oscar nel 1980. La sua tradizione continua con i suoi figli, anch'essi grandissimi attori. 
Fonda, Jane (New York 1937-) Attrice teatrale e cinematografica statunitense. Figlia dell'attore Henry Fonda e sorella di Peter Fonda, dopo aver frequentato l'Actor's Studio, esordì nel cinema con In punta di piedi (1960), raggiungendo la notorietà internazionale con Barbarella, del regista francese Roger Vadim, suo primo marito, e interpretando successivamente una serie di film di successo che le valsero due premi Oscar. Alla sua attività di attrice, affiancò negli anni Settanta l'impegno politico contro la guerra nel Vietnam e a favore dei diritti civili e, in anni più recenti, ridusse i propri impegni cinematografici per dedicarsi alla ginnastica aerobica. Tra i numerosi film interpretati, Cat Ballou (1965), La caccia (1965), A piedi nudi nel parco (1967), Barbarella (1967), Non si uccidono cosė anche i cavalli? (1969), Una squillo per l'ispettore Klute (1971, Oscar come migliore attrice), Julia (1977), Tornando a casa (1978, Oscar come migliore attrice), Il cavaliere elettrico (1979), La sindrome cinese (1979), Sul lago dorato (1981), Agnese di Dio (1985) e Lettere d'amore (1990). 
Fonda, Peter (New York 1939-) Attore teatrale, cinematografico e regista statunitense. Interpretò Easy rider (1969), Family Express (1991), L'ultimo inganno (1993) e Fuga da Los Angeles (1996). 
Fondachèlli-Fantìna Comune in provincia di Messina (1.643 ab., CAP 98050, TEL. 0941). 
fóndaco, sm. (pl.-chi) 1 Antica bottega di tessuti di pezza. 2 Locale a pian terreno usato come magazzino o come abitazione. ~ deposito. 
fondàle, sm. 1 L'altezza di una superficie acquea rispetto al fondo. 2 Nei teatri, scena di fondo del palcoscenico. 
fondaménta, sf. invar. A Venezia il termine indica la riva di un canale percorsa da una strada. In genere è piantata su palafitte. 
fondamentàle, agg. 1 Che serve di fondamento. ~ basilare. <> secondario. le regole fondamentali del vivere civile. 2 Essenziale, basilare. ~ principale. <> accessorio. il significato fondamentale di un termine
fondamentalìsmo, sm. Movimento religioso che è sorto in America dopo il 1910, all'interno del protestantesimo, come costola che rifiutava ogni posizione liberale e razionalista. Si basa su tendenze biblico teologiche conservatrici, che conducono al rifiuto di ogni interpretazione scientifica della Bibbia, prediligendone una letterale, facendo fede ai fondamenti della religione oltre che ai dogmi sacri. Nel 1948 da tale movimento nacque l'International Council of Christian Churches. 
Fondamentalismo islamico 
Gruppo di integralisti religiosi e politici, sviluppatosi all'indomani della creazione della Repubblica islamica in Iran nel 1979. 
fondamentalìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Seguace del fondamentalismo. ~ integralista. 
fondamentalménte, avv. Con fondamento; sostanzialmente. ~ essenzialmente. 
fondaménto, sm. (pl. m.-i, f.-a) 1 Al plurale, ognuna delle strutture murarie su cui è costruito un edificio. ~ fondazioni. avere fondamenta solide, essere saldo. 2 Principio primo, elemento essenziale su cui si fonde un'istituzione, una scienza, un'arte. ~ caposaldo. il metodo sperimentale č il fondamento della scienza
[plurale: i fondamenti (di una scienza), le fondamenta (di una costruzione)]