Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

fotosensìbile, agg. Di corpo o sostanza chimicamente sensibile alla luce. 
fotosensibilità, sf. Proprietà di ciò che è fotosensibile. 
fotosetter, sf. invar. Tipo di macchina fotocompositrice. 
fotosfèra, sf. L'atmosfera luminosa che circonda una stella. 
fotosìntesi, sf. 1 Sintesi chimica che avviene sotto l'azione della luce. 2 Narrazione di un fatto di cronaca mediante sintesi fotografica. 
Fotosintesi clorofilliana 
Funzione principale delle piante verdi che consiste nella trasformazione in composti organici dell'acqua e dell'anidride carbonica (CO2) presente nell'aria o sciolta nell'acqua. Tale processo avviene quando la clorofilla è esposta alla luce; la formula chimica complessiva è la seguente, 6CO2+12H2O= C6H12O6+12O+6H2O. Questa attività è fondamentale per la vita delle piante e degli animali, in quanto consente la trasformazione delle sostanze inorganiche semplici (CO2) in sostanze organiche ricche di acqua, unica loro forma di sostentamento. La fotosintesi rappresenta il primo gradino del complesso ciclo del carbonio che, con quello dell'azoto, consente un'ininterrotta circolazione di elementi chimici dal mondo minerale a quello vivente e viceversa. 
fotostàtico, agg. (pl. m.-ci) Di sistema di riproduzione diretto su carta fotosensibile che si usa per documenti e manoscritti. 
fototattìsmo, sm. Reazione di movimento di organismi vegetali e animali provocata da una radiazione luminosa. 
fototèca, sf. Luogo in cui si conservano fotografie; archivio fotografico. 
fototelegrafìa, sf. Trasmissione a distanza di immagini. ~ telefotografia. 
fototeodolìte, sm. Apparecchio costituito da una macchina fotografica speciale che si muove assieme al visore del teodolite, utilizzato in fotogrammetria terrestre. 
fototerapìa, sf. Cura delle malattie per mezzo di luce artificiale. 
fototerapìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Terapista di fototerapia. 
fototipìa, sf. Riproduzione fotomeccanica con inchiostri da stampa. 
fototipìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Chi esegue riproduzioni tramite fototipia. 
fototransistor, sm. invar. Transistor nel quale una giunzione viene sottoposta a un flusso luminoso così da avere un'emissione di elettroni. 
fototropìsmo, sm. Particolare orientamento assunto da organi vegetali per effetto di stimoli luminosi. 
fotovoltàico, agg. (pl. m.-ci) Che genera una forza elettromotrice per effetto di una radiazione luminosa. 
fotozincografìa, sf. Procedimento di fotoriduzione fotomeccanica che serve a ottenere una matrice litografica. ~ fotolitografia. 
fóttere, v. tr. 1 Possedere sessualmente una donna. ~ scopare. 2 Imbrogliare. ~ raggirare. 3 Sottrarre, rubare. ~ carpire. 
fóttersene, v. intr. pron. Infischiarsi di qualcosa o di qualcuno. ~ fregarsene. 
<< indice >>