Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Spesa pubblica - rendiconti Ministeri 2017

  

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

Girònda Estuario della Garonna e della Dordogna, in Francia. Dà accesso al porto di Bordeaux, nell'oceano Atlantico. 
Gironde Dipartimento (1.213.000 ab.) della Francia, nell'Aquitania, capoluogo Bordeaux. Si estende lungo la costa dell'oceano Atlantico e comprende la regione collinare del Bordolese, quella del Médoc e una parte delle Landes. Il territorio, prevalentemente pianeggiante, è attraversato dai fiumi Dordogna e Garonna confluenti nell'estuario comune, che dà il nome al dipartimento. Zona agricola (viti e ortaggi), enologica (vini di Bordeaux), della pesca e della cultura di ostriche. Le industrie principali sono quelle alimentari, chimiche, meccaniche, navali, cartarie, tessili, del vetro e del tabacco, concentrate principalmente nel capoluogo. Mete turistiche sono le stazioni balneari lungo la costa. 
girondìno, sm. Nome con il quale veniva chiamato l'appartenente al movimento politico di tendenze moderate formatosi in Francia, durante il periodo della rivoluzione francese, attorno al gruppo dei deputati del dipartimento della Gironda. Come forza maggioritaria all'assemblea legislativa, i girondini imposero al re Luigi XVI la dichiarazione di guerra a Prussia e Austria (1792). Furono travolti dalle insurrezioni popolari dei montagnardi del maggio 1792 e del 1793. 
girondìno, sm. Nome con il quale veniva chiamato l'appartenente al movimento politico di tendenze moderate formatosi in Francia, durante il periodo della rivoluzione francese, attorno al gruppo dei deputati del dipartimento della Gironda. Come forza maggioritaria all'assemblea legislativa, i girondini imposero al re Luigi XVI la dichiarazione di guerra a Prussia e Austria (1792). Furono travolti dalle insurrezioni popolari dei montagnardi del maggio 1792 e del 1793. 
giróne, sm. 1 Cerchio dell'inferno. 2 Raggruppamenti di squadre per la disputa di un campionato. il girone di andata si concludeva alla fine di quel mese, il primo turno di partite del campionato. 3 Impugnatura del remo. 4 Tutto ciò che ha andamento di linea curva o di cerchio. 
Girònico Comune in provincia di Como (1.629 ab., CAP 22020, TEL. 031). 
gironzolàre, v. intr. Girellare, andare a zonzo. ~ girovagare. 
giropilòta, sm. Dispositivo elettromeccanico collegato con la girobussola che consente di mantenere invariata la rotta. ~ pilota automatico. 
giroscòpico, agg. (pl. m.-ci) Relativo al giroscopio. 
giroscòpio, sm. Dispositivo costituito da un pesante disco la cui rapida rotazione attorno a un asse mantiene questo sempre parallelo a se stesso, durante il moto del sistema. Viene impiegato specialmente come stabilizzatore sulle navi (dispositivo antirollio) oppure sugli aerei dove serve a definire l'orizzonte artificiale. Il termine fu introdotto da Foucalt nel 1852 per indicare il suo pendolo. 
girostabilizzatóre, sm. Apparecchio giroscopico utilizzato sulle navi per attenuare i moti di rollio e di beccheggio. 
girotóndo, sm. Gioco infantile in cui i bambini si prendono per mano in circolo e girano al ritmo di una filastrocca. 
Girotondo, Il Dramma di A. Schnitzler (1896). 
giròtta, sf. Strumento composto da una lamina metallica che viene posto sulla sommità di campanili, comignoli e simili per indicare la direzione del vento. 
Giròtti, Màssimo (Mogliano, Macerata 1918-) Attore teatrale e cinematografico. Interpretò Ossessione (1943) di L. Visconti, In nome della legge (1949) di P. Germi, Cronaca di un amore (1950) di M. Antonioni, Senso (1954) di L. Visconti e Teorema (1968) di P. P. Pasolini. Ha lavorato anche per la televisione (Cime tempestose, 1956, Abramo Lincoln, 1967), Jekyll, 1969) e Quo vadis?, 1985) e per il teatro. 
girovagàre, v. intr. Andare a zonzo. ~ vagare. <> fermarsi, stazionare. 
giròvago, sm. 1 Chi va in giro sostando da qualche parte solo temporaneamente. ~ errabondo. <> fisso. 2 Nomade, zingaro. ~ gitano. 
girovìta, sm. Circonferenza della vita di una persona. 
GIS In informatica è la sigla di Graphics Information System (sistema di informazioni grafiche). 
GIS 
Sigla di Gruppo Intervento Speciale. 
Giscard d'Estaing, Valéry (Coblenza 1926-) Uomo politico francese, ha ricoperto numerosi incarichi a livello politico, da deputato a ministro dell'economia, nel corso della presidenza Pompidou. Divenne presidente della repubblica, alleato dei gollisti (1974), carica che ricoprì fino al 1981, quando venne sconfitto da F. Mitterrand. 
<< indice >>