Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

giùggiola, sf. 1 Frutto del giuggiolo. 2 Pasticche fatte di giuggiole. 3 Cosa da nulla. ~ quisquilia. 
giùggiolo, sm. Denominazione di alcune specie di Zizyphus, appartenenti alla famiglia delle Ramnacee, dai frutti commestibili. 
giuggiolóne, agg. Persona dappoco. ~ credulone. <> furbacchione. 
Giugliàno in Campània Comune in provincia di Napoli (60.096 ab., CAP 80014, TEL. 081). Centro agricolo e commerciale (coltivazione e mercato di ortaggi e frutta), dell'allevamento di bufali e industriale (prodotti alimentari e chimici). Gli abitanti sono detti Giuglianesi
giùgno, sm. Sesto mese dell'anno del calendario Gregoriano. 
giugulàre, agg. Che appartiene al giugulo. 
Vena giugulare 
Termine anatomico che designa una vena che raccoglie il sangue della testa e si dirige verso il giugulo. 
giùgulo, sm. Fossetta fra la parte superiore dello sterno e i tendini dei muscoli sternocleidomastoidei. 
Giugùrta (160 ca. a. C.-Roma 104 a. C.) Re di Numidia. Ambizioso e crudele usurpò il trono ai cugini Iempsale e Aderbale e fece uccidere quast'ultimo. Combatté contro Roma, cui Aderbale aveva chiesto aiuto (guerra giugurtina), fu sconfitto da Q. C. Metello e da Caio Mario (106 a. C.), fu fatto prigioniero e ucciso. 
giulebbàre, v. tr. 1 Cuocere in sciroppo di zucchero. 2 Indolcire troppo. 3 Essere costretto a sopportare persona moleste. 
giulèbbe, sm. 1 Sciroppo denso di zucchero. 2 Cosa troppo dolce. 3 Stato di illusoria contentezza. 
Giùlia (storia) (76?-54 a. C.) Matrona romana, figlia di Giulio Cesare. Nel 59 sposò Pompeo. 
Giulia 
(39 a. C.-14 d. C.) Matrona romana, figlia di Augusto e Scribonia. Si sposò più volte, nel 25 con Claudio Marcello, nel 21 con Vipsanio Agrippa e nell'11 con Tiberio. Nel 2 a. C. il padre la relegò a Pandataria per la condotta immorale. 
Giulia 
(19 a. C.-28 d. C.) Matrona romana, figlia di Agrippa e di Giulia, e nipote di Augusto. Quest'ultimo, vedendola dissoluta come la madre, la relegò alle Tremiti nel 8 d. C. 
Giulia (cinema) Film drammatico, americano (1977). Regia di Fred Zinnemann. Interpreti Jane Fonda, Vanessa Redgrave, Jason Robards. Titolo originale: Julia 
Giùlia Domna (Emesa 158?-Antiochia 217) Matrona romana nativa di Emesa, in Siria. Donna colta e influente, nel 187 sposò Settimio Severo. Dopo l'assassinio del figlio Caracalla si lasciò morire di fame. 
Giùlia Mésa (?-225?) Matrona romana, sorella di Giulia Domna. Riuscì a far eleggere sul trono il nipote Elagabalo. 
Giulia o la nuova Eloisa Romanzo epistolare di J. J. Rousseau (1761). 
Giuliàna Comune in provincia di Palermo (2.478 ab., CAP 90030, TEL. 091). 
Giuliàna di Orange-Nassau (L'Aia 1909-) Figlia della regina Guglielmina, regnò sui Paesi Bassi dal 1948 al 1980. Nel 1937 sposò Bernardo di Lippe-Biesterfeld. 
giuliàno, agg. Di Giulio Cesare. 
Giuliàno da Maiàno (Maiano 1432-Napoli 1490) Architetto, scultore e intarsiatore. Autore di decorazione lignee (arredi della sacrestia di Santa Maria del Fiore e porte di palazzo Vecchio a Firenze) lavorò in molte città italiane ispirandosi alla scuola di Brunelleschi. Altre opere, palazzo Strozzi a Firenze (1489) e forse il portico di Santa Maria delle Grazie ad Arezzo. 
Giuliàno di Róma Comune in provincia di Frosinone (2.239 ab., CAP 03020, TEL. 0775). 
<< indice >>