Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

 

impropèrio, sm. Ingiuria, insulto, offesa, affronto. ~ villania. 
improponìbile, agg. 1 Che non si può o non conviene proporre; assurdo, impresentabile. ~ inaccettabile. <> proponibile. 2 Di azione giudiziaria improponibile. 
improponibilità, sf. L'essere improponibile. 
impropriaménte, avv. 1 In modo improprio; abusivamente, indebitamente. ~ illecitamente. 2 Inesattamente. ~ scorrettamente. 
improprietà, sf. 1 Mancanza di esattezza nell'esprimersi, di precisione. ~ imprecisione. <> proprietà. 2 Locuzione o vocabolo improprio. 
impròprio, agg. e avv. agg. 1 Non proprio, che non esprime con proprietà un pensiero; inesatto, impreciso. ~ errato. <> proprio. 2 Che non è usato a proposito; inadatto, inadeguato, inopportuno. ~ sconveniente. <> adeguato. aveva indosso degli abiti impropri a quella circostanza
avv. In modo improprio. 
improrogàbile, agg. Che non si può prorogare. ~ indilazionabile. <> prorogabile. 
improrogabilità, sf. L'essere prorogabile; indifferibilità. <> dilazionabilità. 
improrogabilménte, avv. In modo improrogabile. 
impròvvido, agg. Imprevidente, imprudente. ~ incauto. <> prudente. 
improvvisaménte, avv. 1 In modo improvviso, di colpo, di sorpresa; bruscamente, inaspettatamente, subitamente. ~ repentinamente. 2 Ecco. 
improvvisàre, v. v. tr. 1 Dire, comporre all'improvviso, senza preparazione. <> preparare. 2 Allestire in fretta. 
v. rifl. Dedicarsi a un'attività o a un ruolo ai quali non si è preparati. 
improvvisàta, sf. Sorpresa piacevole. 
improvvisàto, agg. 1 Composto senza preparazione. ~ estemporaneo. <> preparato. 2 Allestito in fretta. 3 Di cosa fatta in fretta e in modo approssimativo; approssimativo, affrettato. ~ raffazzonato. <> curato. 
improvvisatóre, sm. (f.-trìce) Chi improvvisa con facilità e abilità 
improvvisazióne, sf. L'improvvisare e l'effetto; estemporaneità, raffazzonamento, faciloneria. ~ approssimazione. 
improvvìso, agg., avv. e sm. agg. 1 Inatteso, imprevisto. ~ inaspettato. <> atteso. 2 Istantaneo, estemporaneo, repentino, brusco. ~ subitaneo. <> calcolato. 
avv. Improvvisamente. ~ inaspettatamente. <> aspettato. 
sm. Composizione a soggetto originale creata senza precedente preparazione. 
imprudènte, agg., sm. e sf. agg. 1 Che non considera i rischi o i pericoli; temerario. ~ audace. <> accorto. 2 Non prudente; azzardato, sventato, impulsivo, incauto, sconsiderato. ~ avventato. <> prudente. 
sm. e sf. Persona imprudente. 
imprudenteménte, avv. In modo imprudente, sconsideratamente. ~ avventatamente. <> prudentemente. 
imprudènza, sf. 1 L'essere imprudente; leggerezza, imprevidenza. ~ temerarietà. <> prudenza. 2 Atto o detto imprudente. ~ sciocchezza. 
<< indice >>