Home page
legaménto, sm. 1 Atto, effetto del legare. 2 L'inserzione tra due suoni vocalici di un elemento consonantico di sostegno. 3 Nella scherma il contatto della propria lama con quella dell'avversario per farla deviare dal bersaglio. 4 Legatura. ~ allacciatura. 5 Tendine. 
Legami di famiglia Racconto di C. Lispector (1960). 
legànte, agg. e sm. 1 Di sostanza quale cemento, mastice o simile, atta a saldare tenacemente due corpi diversi. ~ addensante. <> fluidificante. 2 Che o chi fa un legato dal testamento. 
legàre, v. v. tr. 1 Cingere una persona, una o più cose con funi; stringere, avvincere. ~ avvolgere. <> sciogliere. legare le mani a qualcuno, impedirgli di prendere decisioni autonome. 2 Attaccare a qualcosa con una fune; annodare, allacciare. ~ fermare. <> slegare. 3 Unire metalli a formare leghe. ~ fondere. <> scindere. 4 Rendere più densi sughi o salse con l'aggiunta di farina o panna. ~ amalgamare. <> suddividere. 5 Di elementi o colori, amalgamare, fondere. ~ miscelare. <> separare. 6 Tenere insieme; unire, congiungere. ~ saldare. <> scollegare. legare in matrimonio, sposare. 7 Riunire le segnature di un'opera per costituire il volume. ~ rilegare. 8 Di concetti, connettere. ~ collegare. 9 Di pietre preziose, incastonare. ~ montare. <> smontare. 10 Obbligare. ~ costringere. 11 Lasciare in eredità, come legato in testamento. 12 Inviare come legato. 
v. intr. 1 Far lega; socializzare, familiarizzare. ~ intendersi. purtroppo non aveva legato con i colleghi, non andava d'accordo. 2 Congiungersi. ~ dividersi. 3 Allegare. 4 Accordarsi. ~ armonizzarsi. 
v. rifl. Unirsi, stringersi in un vincolo. 
legatàrio, sm. Successore a causa di morte a titolo particolare. 
legàto, agg. e sm. agg. 1 Impacciato, impedito. ~ goffo. <> disinvolto. 2 Avvolto con una fune. 3 Affezionato. ~ devoto. 4 Unito. ~ fuso. 5 Obbligato, impegnato. ~ liso. 
sm. 1 Indicazione espressiva che richiede un'esecuzione delle note senza alcuna interruzione di suono. 2 Nell'antica Roma, ambasciatore. 3 Ambasciatore, inviato. ~ rappresentante. 4 Disposizione testamentaria a titolo particolare che conferisce un bene a persona diversa dall'erede. ~ lascito, eredità. 
legatóre, sm. (f.-trìce) 1 Chi effettua lavori di legatoria. ~ rilegatore. 2 Legatrice. 3 Attrezzo usato per legare i tralci. 
legatorìa, sf. 1 Industria della legatura di libri. ~ rilegatoria. 2 Legatura. 
legatrìce, sf. Macchina per la legatura di più oggetti in un unico collo. 
legatùra, sf. 1 Atto, effetto del legare; allacciatura, legamento. ~ nodo. 2 Arte e tecnica nel riunire insieme le varie segnatura di un'opera. ~ rilegatura. 3 Simbolo grafico costituito da una linea arcuata sopra il pentagramma per indicare il legato. 
legazióne, sf. 1 Ambasceria, rappresentanza, delegazione. ~ ambasciata. 2 Missione diplomatica retta da un ministro plenipotenziario. 3 Ufficio, carica o sede di un legato. 
Legazpi Città (100.000 ab.) delle Filippine, sull'isola di Luzon. Capoluogo della provincia di Albay. 
legénda, sf. Testo di spiegazioni; indicazione, scritta, avvertenza. ~ didascalia. 
Legenda Sancti Francisci Prosa di San Bonaventura da Bagnoregio (1261). 
Legendre, Adrien-Marie (Parigi 1752-1833) Matematico francese. Ricercatore puro, si interessò di meccanica celeste, di geometrie non euclidee e di trigonometria; contribuì alla formulazione della teoria dei numeri e alla teoria degli integrali delle funzioni algebriche ed ellittiche e introdusse l'equazione differenziale lineare omogenea di secondo ordine che da lui prese il nome. 
Léger, Fernand (Argentan 1881-Gif-sur-Yvette 1955) Pittore francese. Seguì dapprima i postimpressionisti per poi aderire al cubismo del quale è considerato uno dei maggiori esponenti. Gli argomenti principali della sua pittura sono rappresentati dagli oggetti in movimento nello spazio che, dopo il contatto con il gruppo dell'Esprit Nouveau, presero la forma di elementi meccanici (bielle, eliche, ruote). 
leges, sf. pl. Leggi e costituzioni dell'impero romano. Nell'ultimo periodo le leges vennero sostituendo gradualmente le normative antiche, fino a soppiantarle del tutto. 
légge, sf. 1 Norma, insieme di norme che regolano la vita di una comunità; regola, codice, disposizione, regolamento. ~ direttiva. 2 L'insieme di tali norme; ordinamento. ~ legislazione. 3 L'autorità giudiziaria. ~ magistratura. 4 Giurisprudenza. ~ diritto. 5 Principio generale dedotto dall'osservazione della realtà sensibile nel suo evolversi. 
Legge del Signore, La (L'uomo senza fucile) Film western, americano (1956). Regia di William Wyler. Interpreti: Gary Cooper, Dorothy McGuire, Anthony Perkins. Titolo originale: Friendly Persuasion 
leggènda, sf. 1 Racconto tradizionale di avvenimenti fantastici o molto lontani nel tempo, alterati dalla fantasia popolare; mito, epopea, saga. ~ favola. 2 Nelle religioni, narrazione di natura mitologica, spesso ispirata dalla pietà popolare. 3 Fandonia, fantasia, invenzione. ~ frottola. <> verità. 4 Legenda.