Home page
manoscrìtto, agg. e sm. agg. Scritto a mano. 
sm. Testo scritto a mano. 
Manoscritto trovato a Saragozza Romanzo di J. Potocki (1805). 
Manoscritto trovato in una bottiglia Racconto di E. A. Poe (1833). 
manovalànza, sf. Manodopera non specializzata. 
manovàle, sm. Operaio non specializzato. 
manovèlla, sf. 1 Asta ripiegata e con impugnatura utilizzata per azionare a mano un meccanismo. 2 Organo meccanico per trasformare un moto rotatorio in rettilineo e viceversa. 
manovellìsmo, sm. Meccanismo che trasforma un moto alternato rettilineo in un moto rotatorio continuo e viceversa. 
manòvra, sf. 1 Operazioni necessarie per mettere in posizione di marcia una nave, una locomotiva, un'automobile e simili. ~ conduzione. la manovra di abbordaggio si rivel˛ pi¨ difficile del previsto a causa delle correnti. 2 Operazioni di guerra fittizie. grandi manovre, esercitazioni fatte con grandi unità militari. 3 Insieme delle operazioni tese a ottenere un risultato; macchinazioni. ~ montatura. nonostante tutte le sue manovre non riuscý a ottenere quel posto di lavoro
manovràbile, agg. Che si può facilmente manovrare. 
manovrabilità, sf. L'essere manovrabile. 
manovràre, v. v. tr. Far funzionare mediante manovre. ~ condurre. 
v. intr. Eseguire manovre. 
manovratóre, sm. (f.-trìce) 1 Chi manovra. 2 Nelle stazioni, addetto allo spostamento dei veicoli ferroviari. ~ operatore. 
manrovèscio, sm. 1 Colpo inferto con il rovescio della mano. 2 Schiaffo. 
Mans, Le Città (146.000 ab.) della Francia, sul fiume Sarthe. Capoluogo del dipartimento della Sarthe, a 185 km da Parigi. Centro commerciale e di comunicazione. Le principali industrie sono quelle meccaniche, chimiche, metallurgiche, tessili, alimentari, della carta e del tabacco. Sede del famoso autodromo in cui si svolgono competizioni di livello internazionale. La città ospita edifici storici quali la cattedrale di St. Julien e Notre-Dame-de-la-Couture (XI-XIII sec.). 
mansàlva, sf. invar. Nella locuzione a mansalva, senza ostacoli. 
mansàrda, sf. Struttura particolare di tetto che consente di rendere abitabile il sottotetto. 
mansardàto, agg. Relativo a edificio costruito a mansarda. 
Mansart, François (Parigi 1598-1666) Architetto francese. Tra le opere la chiesa della Visitazione a Parigi (1632-1634), l'ala d'Orléans del castello di Blois (1635-1638) e il castello di Maisons a Maisons-Laffitte (1642-1650). 
Mansart, Joules Hardouin (Parigi 1646-Marly 1708) Architetto francese. Tra le opere il completamento del palazzo di Versailles (1678-1689 e 1697-1698), D˘me des Invalides (1680-1707) e Place Vend˘me (1687-1720) a Parigi. 
Mansell, Nigel (1954-) Pilota inglese. Nel 1992 fu campione del mondo e nella sua carriera conquistò ventidue gran premi con la Williams e tre con la Ferrari.