Home page
Mesaria Regione pianeggiante di Cipro, tra il monte Pentadàutylos e i monti dell'Olimpo. Centro principale Nicosia. 
mesaschelìa, sf. Carattere degli individui che hanno proporzioni regolari del corpo e statura medio-alta. 
mesàta, sf. Paga, salario mensile. 
mescàl, sm. Bevanda alcolica messicana. 
mescalìna, sf. Alcaloide che si trova nel peytol, cactacea americana che provoca intense allucinazioni visive. 
méscere, v. tr. 1 Mescolare. 2 Versare vino o altra bevanda. 
meschinerìa, sf. Meschinità. 
meschinità, sf. 1 L'essere meschino. 2 Atto o detto di persona meschina. 
meschìno, agg. 1 Povero, misero, debole. <> magnanimo. con quel meschino stipendio non poteva certo pensare ai divertimenti. 2 Angusto, limitato di idee e sentimenti. ~ ottuso. era un uomo meschino. 3 Infelice. quel vecchio meschino aveva patito troppe delusioni
meschìta, sf. 1 Torre. 2 Moschea. 
mesciàcqua, sm. Contenitore per mischiare l'acqua. 
méscita, sf. 1 Il mescere. 2 Vendita di vino o liquori e il luogo di vendita. ~ enoteca. 
mescitóre, sm. (f.-trìce) Chi mesce vini in una mescita. 
mescolaménto, sm. L'operazione di mescolare. 
mescolànza, sf. 1 Il mescolare. 2 Miscuglio. ~ insieme. 
mescolàre, v. tr. 1 Mettere insieme cose diverse, in modo da formare un'unica massa. ~ amalgamare. <> dividere, separare. non voleva mescolare i sapori dolci con quelli salati. 2 Agitare, girare. mescolò rapidamente il caffè perché aveva fretta. 3 Confondere, accozzare. avevano mescolato i bagagli rendendo difficile recuperarli rapidamente
mescolàta, sf. Il mescolare. 
mescolatóre, sm. (f.-trìce) 1 Addetto a preparare mescolanze. 2 Attrezzo per mescolare. 
mescolìo, sm. L'azione continuata del mescolare. 
mése, sm. 1 Ciascuno dei dodici periodi di tempo in cui è suddiviso l'anno. 2 Periodo di tempo della durata di circa trenta giorni.