Home page
Michétti, Francésco Pàolo (Tocco da Casauria, Pescara 1851-Francavilla a Mare, Chieti 1929) Pittore. Tra le opere Volto (1833, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna) e La figlia di Jorio (1896, Berlino, Gemäldegalerie). 
Michigan Stato federato (151.586 km2, 9.200.000 ab., con capitale Lansing) degli Stati Uniti settentrionali. Si trova nella regione dei Grandi laghi ed è bagnato dai laghi Michigan, Superiore, Huron ed Eire. È formato da due penisole, separate dallo stretto di Mackinac. Le principali risorse sono costituite dall'agricoltura (cereali, barbabietole, patate, frutta), dagli allevamenti di bovini, dall'industria automobilistica di Detroit, dallo sfruttamento delle foreste con le industrie del legno e della carta. È uno degli stati più industrializzati degli Stati Uniti. Oltre alla capitale e a Detroit, altre città importanti sono Flint, Grand Rapids e Saginaw. Fu esplorato dai francesi nel XVII sec. e conquistato dagli inglesi nel 1763. Ottenuta l'indipendenza, si separò dall'Indiana nel 1805 e nel 1837 fu il ventiseiesimo stato a entrare nell'Unione. 
Michigan 
Lago (58.016 km2) di origine glaciale, negli USA, alle cui sponde si affacciano gli stati di Indiana, Illinois, Wisconsin e Michigan. Il terzo, per estensione dei Grandi Laghi del San Lorenzo, comunica con il lago Huron per mezzo dello stretto di Mickinac. La navigazione durante i mesi invernali è ostacolata dal gelo. I porti principali che si affacciano sul lago sono Chicago, Escanaba (importante per l'esportazione di minerali ferrosi), Milwaukee e Green Bay. 
Michoac´n Stato (3.548.000 ab.) del Messico, sull'oceano Pacifico. Capitale Morelia. 
micidiàle, agg. 1 Che causa la morte. ~ letale. <> benefico. 2 Nocivo. 
Micigliàno Comune in provincia di Rieti (149 ab., CAP 02010, TEL. 0746). 
mìcio, sm. Gatto. 
Miciurin, Ivan Vladimirovic (1855-1935) Genetista e botanico russo. Sostenne l'influenza ambientale sui caratteri ereditari delle piante. 
Mickey Mouse Personaggio dei fumetti e cartoni animati (Topolino in italiano), protagonista di numerose storie, creato verso la fine del 1920 dal produttore e disegnatore cinematografico americano Walt Disney (Chicago 1901-Burbank 1966), in collaborazione con Ub Iwerks. La sua produzione venne successivamente affidata a Floyd Gottfredson, Al Lewin e Bill Walsh, che ne definirono più incisivamente la figura e il carattere e aggiunsero nelle sue avventure nuovi personaggi come Minnie, Pluto, Goofy (Pippo), Peg-Leg-Pete (Gambadilegno), Clarabelle Cow (Clarabella), Horace Horsecollar (Orazio) e Donald Duck (Paperino). Quest'ultimo assunse nel 1936 una propria autonomia. Negli anni Cinquanta le storie a fumetti passarono ai disegnatori italiani (Luciano Bottaro, Giovan Battista Carpi, Romano Scarpa, Giorgio Cavazzano, Massimo De Vita, tra gli altri) della Mondadori (diventata dal 1935 la casa editrice della pubblicazione Topolino) e dal 1988 l'intera produzione venne pubblicata dalla filiale italiana della Walt Disney Company. 
Mickiewicz, Adam (Zaosie, Nowogródek 1798-Costantinopoli 1855) Poeta polacco. Tra le opere Poesie (1822, 1823) e Pan Tadeusz (1834). 
mico- Primo elemento di parole composte. 
micòfago, sm. Organismo che si ciba di funghi. 
Mìcol O Mikal. Personaggio biblico, figlia di Saul e moglie di Davide. Secondo le Sacre Scritture, Dio la punì rendendola sterile perché aveva osato deridere il marito per il suo fervore ed entusiasmo dinanzi all'arca dell'Alleanza portata a Gerusalemme. 
micologìa, sf. Studio dei funghi. 
micòlogo, sm. (pl.-gi) Chi studia o professa la micologia. 
Mìcono Isola della Grecia, nel mar Egeo. Fa parte del gruppo delle Cicladi. Micono è una delle mete privilegiate dei turisti, che ne hanno fatto un ritrovo mondano internazionale. Le maggiori attrattive dell'isola sono le sue spiagge, le acque che la circondano e il fascino del suo capoluogo. L'isola ha un'estensione di 86 km2 e conta circa 5.000 abitanti. Ha un territorio brullo e poco variato, dove la scarsità d'acqua non ha favorito l'agricoltura. In passato la principale attività dell'isola era costituita dai traffici marittimi favoriti dal flusso dei pellegrini diretti alla vicina Delo. Attualmente il turismo ha preso il sopravvento e ha visto un costante aumento d'attrezzature, correndo il rischio di snaturare l'atmosfera del luogo. 
Micono (Mikonos) è il capoluogo odierno dell'isola; è adagiata su una baia della costa occidentale e si presenta come tipico villaggio delle Cicladi, con case squadrate imbiancate a calce, vicoli tortuosi, antiche chiesette, la caratteristica fila di mulini a vento. Il centro storico purtroppo è stato invaso da caffè, discoteche, alberghi, negozi e sta perdendo il suo carattere. È sede di un museo archeologico dove sono conservati parte dei reperti rinvenuti a Delo. Il suo porto e l'aeroporto (3 km a sud) ne fanno il centro dei trasporti da e per l'isola. 
Secondo la mitologia greca Micono è la roccia usata da Poseidone per colpire e sconfiggere i Giganti. Storicamente godette di prosperità riflessa, grazie alla sua vicinanza con l'isola sacra di Delo, centro di traffici e di intenso flusso di pellegrini. Le sue vicende sono strettamente legate a quelle dell'isola di Tino, ma subì una lunga dominazione turca, durata tre secoli. 
micoplàsma, sm. Microrganismo che appartiene a un gruppo intermedio tra Batteri e virus. 
micoplasmòsi, sf. Generiche malattie causate da micoplasmi. 
micorrìza, o micorrìzia, sf. Simbiosi tra le radici di una pianta e il micelio di un fungo. 
micòsi, sf. invar. Malattia causata da funghi parassiti. 
micòtico, agg. (pl. m.-ci) Che concerne la micosi.