Home page
monellerìa, sf. Azione da monello. ~ birichinata. 
monellescaménte, avv. In modo monellesco. 
monellésco, agg. (pl. m.-chi) Con comportamenti da monello. 
Monèlli, Pàolo (Fiorano Modenese 1891-Roma 1984) Giornalista. Tra le opere Le scarpe al sole (1921) e Mussolini piccolo borghese (1950). 
monèllo, sm. 1 Ragazzo di strada vivace e discolo. ~ briccone. 2 Ragazzo maleducato. 
Monello, Il Film comico, americano (1921). Regia di Charlie Chaplin. Interpreti: Charlie Chaplin, Jackie Coogan, Edna Purviance. Titolo originale: The Kid 
monèma, sm. La più semplice unità linguistica dotata di significato. 
Moneragala Distretto (351.000 ab.) dello Sri Lanka, nella parte sudorientale dell'isola. Capoluogo la città omonima. 
Monesìglio Comune in provincia di Cuneo (853 ab., CAP 12077, TEL. 0174). 
Monet, Claude (Parigi 1840-Giverny 1926) Pittore francese. Non ricevette una formazione culturale raffinata. Nel 1858, l'incontro a Le Havre con il pittore Eugène Boudin lo spinse verso la pittura di paesaggio. Esordì con la pittura en plein air, studiò con M. G. Gleyre e conobbe J. Renoir, A. Sisley e J. F. Bazille. La sua opera dal titolo Impression. Soleil levant (1872, Museo Marmottan a Parigi) ispirò il termine impressionismo per indicare il nuovo tipo di pittura (1874). Il paesaggio di Monet rivela un nuovo rapporto tra il pittore, la luce e il colore. La natura vive in tutta la sua mobilità e lo spettatore vive in mezzo a essa: l'acqua, fonte di vita, è un elemento fondamentale della pittura di Monet, che ricorre in numerosi quadri. Già nella Grenouillère del 1869 la mobilità dell'acqua e i riflessi sono resi distribuendo i colori a macchie accostate a forma di piccole strisce orizzontali. Lo studio del colore portò Monet a realizzare numerose variazioni sullo stesso soggetto. Tra le altre opere si ricordano Donne in giardino (1866), la serie Cattedrale di Rouen: effetto di luce mattutina; primo sole; in pieno sole; tempo grigio (1894), la serie Vedute del Tamigi (1899-1904), la serie Ninfee (1909-1926). Monet è considerato tra i principali rappresentanti dell'impressionismo. 
monéta, sf. 1 Mezzo di pagamento utilizzato negli scambi, valuta. ~ divisa. 2 Disco di metallo coniato dallo stato. 3 Denaro in genere. ~ spiccioli. 
monetàbile, agg. Che può essere ridotto in moneta. 
monetàggio, sm. Spesa per la coniazione della moneta. 
monetàle, agg. Concernente la moneta. 
monetàre, v. v. tr. Trasformare in moneta. 
v. intr. Coniare moneta. 
monetàrio, agg. Relativo alla moneta. 
monetarìsmo, sm. Teoria particolarmente attiva negli anni '80 che sostiene che il ciclo economico è controllato dall'offerta di moneta e non dal volume degli investimenti come sostenuto dai keynesiani. 
monetarìsta, sm. Sostenitore del monetarismo. 
monetazióne, sf. La fabbricazione della moneta. 
monetizzàre, v. tr. 1 Determinare il valore in denaro di un bene. 2 Convertire qualcosa in denaro.