Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

  

Novità del sito: Discussione, tra il serio e il faceto, su bitcoin e blockchain

mostardièra, sf. Vaso di piccole dimensioni nel quale si serve la mostarda. 
Mostellaria Commedia di T. M. Plauto (205-191 a. C.). 
mósto, sm. Il succo dell'uva, prima che cominci a fermentare per diventare vino. 
mostóso, agg. 1 Relativo al mosto. 2 Che dà molto mosto. 
móstra, sf. 1 Il mostrare. mise in mostra tutto il suo repertorio di battute e movenze. 2 Esposizione. ~ fiera. era stato invitato a una mostra di antiquariato. 3 Rassegna e la relativa sede. 4 Esibizione. si mise in mostra per cercare di fare colpo su di lei
mostràbile, agg. Che si può mostrare. 
mostràre, v. tr. 1 Sottoporre all'attenzione degli altri, far vedere. ~ presentare. <> celare. 2 Indicare. le chiese di mostrargli il palazzo. 3 Dimostrare. non riuscì a mostrare la sua innocenza in quell'occasione. 4 Simulare. mostrò indifferenza nel vederlo
mostravènto, sm. invar. Apparecchio che indica la direzione del vento. 
Mostri, I Film commedia, italiano (1963). Regia di Dino Risi. Interpreti: Vittorio Gassman, Ugo Tognazzi, Michèle Mercier, Lando Buzzanca. 
mostrìna, sf. Striscia di stoffa o piccolo fregio in metallo che i militari portano sul bavero o sulla manica della divisa. 
móstro, sm. 1 Animale, pianta o essere anormale. ~ mostruosità. 2 Creatura leggendaria. i mostri dell'antichità comprendevano, fra gli altri, i ciclopi e le chimere. 3 Persona dotata di capacità eccezionali. ~ fenomeno. quel mostro non sbagliava un colpo. 4 Cosa brutta o deforme. 5 Persona di grande crudeltà. 
Mostro, Il Film comico, italiano/francese (1994). Regia di Roberto Benigni. Interpreti: Roberto Benigni, Nicoletta Braschi, Michel Blanc. 
mostruosità, sf. L'essere mostruoso; crudeltà. 
mostruóso, agg. 1 Straordinario per deformità o grandezza. ~ fenomenale. <> normale. un palazzo dalle dimensioni mostruose. 2 Eccezionale. ~ portentoso. un atleta dal rendimento mostruoso. 3 Di aspetto spaventoso. ~ agghiacciante, orripilante. <> bellissimo. era mostruoso a guardarsi
Mosul Città (571.000 ab.) dell'Iraq, sul fiume Tigri. Capoluogo del governatorato di Nineveh. 
mòta, sf. Fango, melma. ~ limo. 
Motagua Fiume (400 km) del Guatemala. Nasce presso Santa Cruz del Quiché e sfocia nel mar delle Antille. 
motèl, sm. invar. Albergo collocato in prossimità di strade o autostrade, specialmente per automobilisti. 
motèlla, sf. Nome volgare del Gaidropsarus mediterraneus, un pesce gadiforme appartenente alla famiglia dei Gadidi. 
Motherwell, Robert (Aberdeen 1915-Provincetown 1991) Pittore statunitense. Tra le opere Elegia per la Repubblica Spagnola (1958, Sydney Janis Gallery). 
<< indice >>