Home page
mottétto, sm. 1 Componimento popolare in rima, di solito breve e arguto. 2 Composizione musicale, specialmente su testi latini e d'uso sacro. Creato dalla scuola musicale francese di Notre Dame, il mottetto fu la forma musicale più importante del medioevo. Il Manoscritto di Montpellier e il Manoscritto di Bamberga sono le principali raccolte di mottetti. 
mòtto, sm. Detto breve e arguto, spesso scherzoso e pungente. ~ proverbio. 
Motto di spirito Opera di psicologia di S. Freud (1905). 
Mòttola Comune in provincia di Taranto (16.795 ab., CAP 74017, TEL. 099). Centro agricolo (coltivazione di olive, viti e frumento) e industriale (prodotti alimentari). Vi si trova la cattedrale costruita tra il XIII e il XVI sec. Gli abitanti sono detti Mottolesi
motuléso, agg. e sm. Che, o chi, è leso nelle sue capacità motorie. 
motupròprio, avv. e sm. avv. Spontaneamente. 
sm. invar. Decreto emesso da papi e sovrani di loro iniziativa, specialmente per concedere onorificenze e titoli nobiliari. 
Mouchette (Tutta la vita in una notte) Film drammatico, francese (1967). Regia di Robert Bresson. Interpreti: Nadine Nortier, Paul Hebert, Jean Vimenet. Titolo originale: Mouchette 
Mouhoun Provincia (289.000 ab.) del Burkina Faso, capoluogo Dédougou. 
Moulmein Città (220.000 ab.) del Myanmar, sul fiume Salween. Capoluogo dello stato di Mon. 
Moulouya Fiume (515 km) del Marocco. Nasce dal Medio Atlante e sfocia nel mar Mediterraneo. 
Moundou Città (281.000 ab.) del Ciad, capoluogo della prefettura di Logone Occidental. 
mount In informatica è il nome di un comando del sistema operativo UNIX che permette di aggiungere un insieme di directory al file system. 
Mountain Provincia (103.000 ab.) delle Filippine, sull'isola di Luzon. Capoluogo Bontoc. 
mountain bike, loc. sost. f. invar. Bicicletta con cambio a molte velocità e con caratteristiche che la rendono adatta a percorrere salite molto ripide e percorsi accidentati. 
Mountbatten, Philip (Corfù 1921-) Duca di Edimburgo. Dal 1947 è marito di Elisabetta II d'Inghilterra. 
mouse, sm. invar. Dispositivo di puntamento, utilizzato nei computer per inserire comandi e informazioni in alternativa alla tastiera. Deriva il suo nome (in inglese significa topo) dalla forma compatta (idonea per renderlo facilmente maneggiabile) e dal filo di collegamento al computer che simula la coda di un topo. Funziona trasformando gli spostamenti laterali sul piano di lavoro in spostamenti sul video del computer; uno o due pulsanti consentono di confermare un'azione o un comando selezionato. 
mousse, sf. invar. 1 Piatto freddo a base di un passato di carni diverse. 2 Crema. ~ spuma, schiuma. 
movènte, sm. Motivo, impulso, stimolo. 
movènza, sf. Atteggiamento nel muoversi. ~ movimento. 
movìbile, agg. Che si può muovere, mobile.