Home page
Muawiyya ibn Abu Sufyan o Moawiya¤ ¤(La Mecca 603?-Damasco 680) Alla morte di Alì, nel 661, divenne califfo arabo, fondando la dinastia degli omayyadi. Rese ereditario il califfato e spostò a Damasco la capitale. 
Mubarak, Muhammad Hosni (Kafr al-Musailaha 1928-) Generale egiziano. Nel 1981, dopo l'assassinio di A. al-Sadat, divenne presidente della repubblica. Fu confermato nel 1987; nel 1989 riuscì a ottenere la restituzione di Taba dagli israeliani. Ha confermato la posizione filo-occidentale durante la guerra del Golfo (1991), schierandosi contro l'Iraq. Nel 1995 sfuggì a un attentato dei fondamentalisti islamici. 
mùcca, sf. Vacca che produce latte. 
mùcchio, sm. 1 Quantità di cose ammassate in modo disordinato o casuale. ~ cumulo. sparare sul mucchio, generalizzare le critiche a tutti. 2 Quantità enorme di persone. un mucchio di gente si ritrovò allo stadio per quell'avvenimento
Mucchio selvaggio, Il Film western, americano (1969). Regia di Sam Peckinpah. Interpreti: William Holden, Ernest Borgnine, Robert Ryan. Titolo originale: The Wild Bunch 
Mùccia Comune in provincia di Macerata (833 ab., CAP 62034, TEL. 0737). 
Mùccia Comune in provincia di Macerata (833 ab., CAP 62034, TEL. 0737). 
Mucha, Alphonse (Ivancice 1860-Praga 1939) Pittore ceco. Tra le opere Gismonda (manifesto, con Sarah Bernardt, per il Théâtre de la Renaissance a Parigi, Milano, Castello Sforzesco, Raccolta Bertarelli). 
mùcido, agg. e sm. Che, o chi, ha odore o sapore di stantio, di ammuffito. 
mucillàggine, sf. 1 Sostanza gelatinosa prodotta dalle radici di varie piante. 2 Liquido denso ottenuto immettendo mucillaggini in acqua, per ottenere prodotti farmaceutici. 
mucillagginóso, agg. Che ha mucillaggine, o che somiglia a mucillaggine. 
mucìna, sf. In biochimica, sostanza costituita da un proteina alla quale sono legate unità disaccaridiche composte da N-acetilgalattosammina e da un acido derivato dalla mannosammina. La mucina è altamente polimerizzata. 
mucìparo, agg. Che produce muco o mucillagine. 
mùco, sm. (pl.-chi) Fluido viscoso prodotto dalle mucose. 
mucocèle, sm. Pseudotumore cistico che ha origine da un accumulo di muco. 
mucòide, agg. e sm. agg. 1 Relativo alle mucine. 2 Che ha la consistenza di mucina. 
sm. Nome generico di sostanze simili alle mucine. 
mucopolisaccàride, sm. In biochimica, polisaccaride costituito da acidi iuronici e da amminozuccheri. 
mucopus, sm. invar. Essudato formato da pus e muco. 
Mucoràli Ordine di Funghi cosmopoliti zigomicotini con micelio di colore chiaro e privo di setti, comprendente le muffe bianche e alcune specie parassite dell'uomo.