Home page
obbligànte, agg. Che obbliga. 
obbligàre, v. tr. 1 Costringere. il senso del dovere lo obbligava al massimo impegno. 2 Vincolare con un obbligo o con un'obbligazione. ~ forzare, imporre. <> liberare. obblig̣ tutti gli immobili con un'ipoteca. 3 Rendere debitore. ~ impegnare. <> esentare. 
obbligataménte, avv. Per obbligo. 
obbligàto, agg. 1 Costretto. non si sentiva minimamente obbligato a farlo. 2 Vincolato da debiti di riconoscenza. ~ forzato. <> indipendente, libero. 3 Che non si può variare. quel percorso obbligato costituiva un rischio enorme per il giudice e la sua scorta. 4 Riconoscente. ~ debitore. <> immemore. si sentiva obbligato per quanto aveva fatto per lui
obbligatoriaménte, avv. In modo obbligatorio. 
obbligatorietà, sf. L'essere obbligatorio. 
obbligatòrio, agg. 1 Che obbliga. ~ vincolante. <> facoltativo. 2 Che è imposto per legge o disposizioni. 
obbligazionàrio, agg. Relativo a obbligazione finanziaria. 
obbligazióne, sf. 1 Azione dell'obbligarsi verso qualcuno. 2 Imposizione. 
obbligazionìsta, sm. e sf. Chi sottoscrive obbligazioni. 
òbbligo, sm. 1 Obbligazione. ~ dovere, vincolo. essere in obbligo con qualcuno, provare riconoscenza. 2 Dovere. ~ impegno. gli obblighi familiari non potevano essere trascurati. 3 Condizione, patto. ~ legame. 
obblmo Sigla di obbligatissimo. 
obbròbrio, sm. 1 Grave disonore. ~ infamia, vergogna. <> onore, orgoglio. 2 Persona o cosa bruttissima. ~ bruttura. <> bellezza. 
obbrobriosità, sf. Il fatto di essere obbrobrioso. 
obbrobrióso, agg. 1 Che dà infamia, vergogna. ~ brutto. 
obcònico, agg. (pl. m.-ci) Che ha forma di cono con il vertice rivolto verso il basso. 
obcordàto, agg. In botanica, di organo, soprattutto di foglia, avente la forma di un cuore rovesciato. 
Obeid, El Città (140.000 ab.) del Sudan, capoluogo della regione di Kordofan. 
obelion, sm. invar. Punto craniometrico impari mediano situato all'altezza dei fori parietali.