Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

  

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

omiciàttolo, sm. Uomo di poco conto. 
omicìda, agg., sm. e sf. agg. Che dà la morte. 
sm. e sf. (pl. omicidi) Chi ha commesso un omicidio. ~ assassino. 
omicìdio, sm. Delitto commesso da chi provoca la morte di una o più persone, indipendentemente dall'età e dalle condizioni di salute della o delle vittime. Il reato di omicidio si distingue in omicidio volontario o doloso, preterintenzionale e colposo. La legge italiana punisce l'omicidio volontario con la reclusione da ventuno anni all'ergastolo. ~ uccisione, delitto. 
Omicidio in diretta Film thriller, americano (1998). Regia di B. De Palma. Interpreti: N. Cage, G. Sinise, C. Cugino. 
òmicron, sm. invar. 1 Lettera dell'alfabeto i cui simboli corrispondenti erano o e O. 2 Segno numerico usato dagli antichi Greci. Scritto accompagnato da un apice (o') equivaleva a settanta mentre con un apice in basso a sinistra (,o) valeva 70.000. 
Omignàno Comune in provincia di Salerno (1.542 ab., CAP 84060, TEL. 0974). 
omilàtica, sf. (pl.-che) L'arte del comporre e riportare un discorso sacro. 
omilèta, sm. Autore di omelie. 
omilètico, agg. (pl. m.-ci) 1 Che ha il carattere di conversazione. 2 Relativo all'omelia. 
ominazióne, sf. Processi evolutivi che hanno portato all'attuale specie umana. 
omìnidi Famiglia di Primati che presentavano i caratteri tipici dell'Homo sapiens come la postura eretta, la mancanza di coda e la locomozione bipede. Gli ominidi più antichi, gli australopitecidi, vissero da cinque a sei milioni di anni fa nell'Africa meridionale e orientale. 
Omìnidi Famiglia di primati con caratteri propri dell'Homo sapiens. Le forme più antiche (australopitecidi) risalgono a 5-6 milioni di anni fa e sono state rinvenute nell'Africa orientale e meridionale. Rispetto alle Scimmie presentano struttura eretta e locomozione bipede. 
omìno, sm. 1 Piccolo uomo. 2 Nano. 3 Fanciullo assennato. 
ominòidi, o omonoidèi Secondo alcuni autori, i Primati di aspetto antropoide, privi di coda e con locomozione bipede a cui appartengono anche i primi ominidi. 
ominóso, agg. Che costituisce un presagio. 
omissióne, sf. 1 Mancata esecuzione di un atto o mancata adozione di un comportamento dovuti. ~ trascuratezza. 2 La cosa omessa. ~ dimenticanza. <> inclusione. 
omissis, sm. invar. Formula latina usata in documenti per indicare l'omissione di parole o frasi inutili. il documento presentato aveva diversi omissis sui particolari. 
Omiya Città (404.000 ab.) del Giappone, nella prefettura di Saitama, sull'isola di Honshu. 
OMM Sigla di Organizzazione Meteorologica Mondiale. 
ommatìdio, sm. Ognuno degli occhi semplici che formano l'occhio composto degli Artropodi. 
<< indice >>