Home page
ONAS Sigla di Ordine Nazionale Autori e Scrittori. 
Onassis, Aristotelis (Smirne 1906-Parigi 1975) Armatore argentino. Di origine greca, fu celebre costruttore di superpetroliere. Sposò Jacqueline Bouvier, vedova di J. F. Kennedy, nel 1968. 
ONC Sigla di Opera Nazionale dei Combattenti. 
Onchìdidi Famiglia di Molluschi Gasteropodi polmonati appartenenti all'ordine dei Soleoliferi diffusi in tutti i mari. 
óncia, sf. (pl.-ce) 1 Nell'antichità la dodicesima parte della libbra. 2 Unità di misura di peso usata in Italia e in altri paesi, prima del sistema metrico decimale. 
onciàle, sf. Genere di scrittura greca e latina che costituì fino alla fine del VII sec. la scrittura libraria delle edizioni di lusso. Derivata dalla scrittura capitale, si differenziava da essa per la forma rotondeggiante di alcune lettere. 
oncìdio, sm. Genere di orchidee Epifite che comprende numerose specie dai fiori vistosi riuniti in pannocchie e 
o grappoli originarie nell'America tropicale. 
Oncìno Comune in provincia di Cuneo (129 ab., CAP 12030, TEL. 0175). 
oncocercòsi, sf. In medicina e veterinaria, malattia causata nell'uomo e nei Mammiferi dalle oncocerche, dei nematodi filarioidei. 
oncogène, sm. Gene responsabile della trasformazione neoplastica di una cellula. 
oncogènesi, sf. Settore dell'oncologia che studia la genesi e lo sviluppo dei tumori. 
oncògeno, agg. Capace di produrre tumore. 
Fattori oncogeni 
Gli agenti che favoriscono la comparsa dei tumori. 
oncologìa, sf. (pl.-gìe) Studio dei tumori. 
oncològico, agg. (pl. m.-ci) Che concerne l'oncologia. 
oncòlogo, sm. (pl.-gi) Studioso di oncologia. 
oncotòpo, sm. Cavia nel cui embrione è stato inserito un oncogene per stimolare lo sviluppo di un tumore. 
oncovìrus, sm. invar. Virus dei retrovirus che causa particolari leucemie sia negli uomini che negli animali. 
ónda, sf. 1 Oscillazione compiuta dall'acqua sotto l'azione del vento o di altri elementi. ~ flutto. 2 Vibrazioni o oscillazioni che si propagano in un mezzo fisico. 
Onda dell'incrociatore, L' Romanzo di P. A. Quarantotti Gambini (1947). 
ondàmetro, sm. 1 Risonatore a cavità che serve a misurare la frequenza delle microonde. 2 Frequenziometro elettronico a circuito contatore a radiofrequenza che viene anche utilizzato per effettuare la misura della frequenza delle microonde.