Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

pacìfico, agg. (pl. m.-ci) 1 Che ama la pace e la tranquillità. ~ mansueto, mite. <> bellicoso, litigioso. era una nazione pacifica. 2 Che si fa in pace. 3 Fuori discussione. ~ chiaro, indiscusso. affermazioni pacifiche, accettabili senza controversie. 4 Tranquillo. 
Pacìfico, ocèano Il maggiore degli oceani della Terra con un'estensione di 179.650.000 km2, pari alla metà circa della superficie complessiva degli oceani e a più di un terzo della superficie terrestre. Il nome gli è stato attribuito dal navigatore Magellano che così lo battezzò durante la sua circumnavigazione. La salinità è mediamente del 3,6 % e la temperatura è compresa tra 26-28 °C all'equatore, diminuendo fino ai-2° C verso i poli. È compreso fra i continenti Asia e Australia, Americhe e Antartide e comunica con il mar Glaciale Artico a nord attraverso lo stretto di Bering, a ovest e sud-ovest con l'oceano Indiano in varie zone, a est con l'oceano Atlantico (sotto l'estremità meridionale del Sudamerica). A ovest conta vari mari interni (di Bering, di Ohotsk, del Giappone, Giallo, Cinese orientale, Cinese meridionale, delle Filippine, di Sulu, dell'Indonesia, quest'ultimo ulteriormente suddiviso in mari minori). Le acque del Pacifico hanno una profondità media di poco più di 4.000 m. Il fondale del Pacifico è sede di imponenti dorsali e presenta profonde fosse, la più profonda delle quali è la fossa delle Marianne, che raggiunge gli 11.020 m. Il sistema delle dorsali è complesso e strutturato in dorsali principali e secondarie o trasversali. Esse emergono dalle acque a formare numerosi arcipelaghi (Aleutine, Curili, Giappone, Filippine, Indonesia, Melanesia ecc.), caratterizzati da un'intensa attività vulcanica. La circolazione delle acque superficiali è organizzata in due circuiti: quello settentrionale, in senso orario, detto corrente del Giappone o della California, e quello meridionale, in senso antiorario, detto corrente di Humboldt o del Perú. I porti principali sono in Asia Yokohama, Osaka, Shanghai, Foochow, Hong Kong, Canton, Manila, Singapore, Jakarta, in Oceania Sydney, Melbourne, Wellington, in America Vancouver, Los Angeles, San Francisco, Panam´ (presso l'omonimo canale, che collega l'oceano Pacifico a quello Atlantico). 
Questione del Pacifico 
Contrasto fra USA e Giappone, nel periodo compreso fra la prima e la seconda guerra mondiale, per il controllo dell'economia e della politica dell'Asia orientale; questa contrapposizione precipitò infine con lo scoppio del conflitto mondiale, quando il Giappone attaccò militarmente gli Stati Uniti nel 1941. La conclusione della guerra, con la sconfitta giapponese, portò a un cambiamento sostanziale dei rapporti di forza nell'area. 
pacifìsmo, sm. 1 Atteggiamento di rifiuto della guerra. 2 Dottrina e movimento che si impegna per l'abolizione della guerra. 
pacifìsta, agg. e sm. (pl.-i) agg. Che concerne la pace. 
sm. Fautore della pace, nemico delle guerre. 
Pacìni, Filìppo (Pistoia 1812-Firenze 1883) Medico, istologo e anatomista. Scoprì gli omonimi corpuscoli sensoriali cutanei studiando le terminazioni nervose (1835). Insegnò all'università di Firenze ove tenne, per primo in Italia, un corso di istologia. 
Pacìni, Giovànni (Catania 1796-Pescia 1867) Compositore. È autore, tra l'altro, di oltre 90 melodrammi del genere serio e buffo. 
Pacino, Al (New York 1940) Attore statunitense teatrale e cinematografico. Dopo gli studi iniziali presso il famoso Actor's Studio è stato l'interprete di una lunga serie di film che hanno avuto un notevole successo a livello internazionale: Il padrino (1971), Lo spaventapasseri (1972), Serpico (1973), Il padrino parte II (1974), Quel pomeriggio di un giorno da cani (1975), Profumo di donna (1992, premio Oscar), Carlito's Way (1993), Heat (1996). 
Pacinòtti, Antònio (Pisa 1841-1912) Fisico. Compì importanti studi di elettrologia ideando e realizzando il prototipo della dinamo, generatore a corrente continua (anello di Pacinotti, 1859). Insegnò alle università di Bologna, Cagliari e Pisa. La sua invenzione, descritta in un celebre articolo sul Nuovo Cimento (1865), in seguito perfezionata, diede inizio all'applicazione per usi industriali dello sfruttamento dell'energia elettrica in regime di corrente continua. Fu senatore nel 1906. 
pacioccóne, sm. 1 Persona grassa e pacifica. ~ grassottello, pingue. 2 Bonaccione. ~ mite. <> attaccabrighe, litigioso, polemico. 
Paciòli, Lùca (Borgo San Sepolcro 1445-Roma 1517) Matematico. Scrisse una vera e propria enciclopedia del sapere matematico del tempo (Summa, 1494) e un trattato di geometria arricchito da disegni di Leonardo (De divina proportione, 1509). Analizzò i principi dell'architettura e dell'anatomia cercando di ricondurli a regole geometriche (regola della sezione aurea). 
pacióne, agg. e sm. Di persona tranquilla, pacifica. 
pacióso, agg. Pacifico, calmo, quieto. 
pack, sm. invar. Distesa di ghiacci galleggianti della banchisa polare. 
package, sm. invar. In informatica, insieme di programmi e sottoprogrammi tra loro correlati che servono per gestire o risolvere una determinata categoria di problemi. 
packaging, sm. invar. 1 Attività svolta dal design nell'ambito del graphic design e che consistente nella progettazione dei contenitori per i prodotti. 2 Contenitore per prodotti. 
packfòng, sm. invar. Alpacca, lega metallica. 
Pacòmio (Esna 292-Pebu 346) Santo e monaco egiziano. Organizzò undici comunità cenobitiche basate su un'ascesi moderata e sulla pratica del lavoro. Tra le sue opere, Regole e Catechesi monastiche
Pacòmio (Esna 292-Pebu 346) Santo e monaco egiziano. Organizzò undici comunità cenobitiche basate su un'ascesi moderata e sulla pratica del lavoro. Tra le sue opere, Regole e Catechesi monastiche
Padang Città (477.000 ab.) dell'Indonesia, sulla costa occidentale dell'isola di Sumatra. Capoluogo della provincia di Sumatra Occidentale. Porto commerciale sullo stretto di Mentawai, esporta riso, caffè, tè, tabacco, spezie, caucciù e carbone. Le principali industrie della città sono quelle tessili e del cemento. Agli inizi del XVII sec. fu una delle prime basi commerciali olandesi. 
padàno, agg. Del Po, della valle del Po. 
Pianura padana 
La più vasta pianura italiana (46.000 km2) formata dal bacino del Po, fiume dal quale prende nome (lat. Padus), e dai bassi corsi dei suoi principali affluenti. Delimitata a ovest e a nord dalle Alpi, a sud dall'Appennino e a est dall'Adriatico, digrada da ovest a est. L'altezza media è di 100 m ca. Viene divisa in alta pianura (sopra l'altezza media), con terreni ghiaiosi e poco fertili, e bassa pianura, con terreni argillosi e fertili. Lungo la linea di transizione riaffiorano le acque assorbite dall'alta pianura per effetto della non permeabilità dei terreni della bassa; si formano così i fontanili. Nonostante la notevole urbanizzazione, nella pianura padana (soprattutto nella bassa) è molto sviluppata l'agricoltura (grano, mais, riso e foraggi). Il clima è uniforme con caratteristiche continentali con rilevanti escursioni termiche annue e una forte umidità che favorisce le nebbie nei mesi più freddi. 
<< indice >>