Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

Paderborn Città (130.000 ab.) della Germania, nella Renania Settentrionale-Westfalia. 
Padergnóne Comune in provincia di Trento (569 ab., CAP 38070, TEL. 0461). 
Padèrna Comune in provincia di Alessandria (267 ab., CAP 15050, TEL. 0131). 
Padèrno d'Àdda Comune in provincia di Lecco (2643 ab., CAP 22050, TEL. 039). 
Padèrno dél Gràppa Comune in provincia di Treviso (1.713 ab., CAP 31010, TEL. 0423). 
Padèrno Dugnàno Comune in provincia di Milano (43.963 ab., CAP 20037, TEL. 02). Centro industriale (prodotti tessili, chimici, cartari, meccanici e metallurgici). Gli abitanti sono detti Padernesi o Dugnanesi
Padèrno Franciacórta Comune in provincia di Brescia (2.831 ab., CAP 25050, TEL. 030). 
Padèrno Ponchièlli Comune in provincia di Cremona (1.598 ab., CAP 26024, TEL. 0374). 
padiglióne, sm. 1 Grande tenda da campo. 2 Baldacchino. 3 Edificio isolato collegato ad altri per formare un complesso. ~ casetta, chiosco. l'esposizione si teneva in vari padiglioni. 4 La parte esterna dell'orecchio. 
Padiglione d'oro, Il Romanzo di Y. Mishima (1956). 
padiscià, sm. invar. In Afghanistan, Turchia e nell'antica Persia, denominazione di sultani e sovrani. 
Pàdola, vàlle dél Valle del Veneto, nel Cadore, percorsa dal torrente omonimo. Collega, attraverso il passo di monte Croce di Comelico, le valli del Piave e della Drava. 
Pàdova Città del Veneto (216.000 ab., CAP 35100, TEL. 049) situata sul corso del fiume Bacchiglione. Importante mercato di prodotti agricoli (cereali, ortaggi, frutta) e di bestiame, la città è anche un importante sito industriale, con attività in vari settori (siderurgico, meccanico, chimico, delle materie plastiche, tessile ecc.). Gli insediamenti originali risalgono al neolitico, ma un primo vero sviluppo si ebbe a partire dal IV sec. a. C.; nel 49 a. C. divenne municipio romano. In seguito subì conquiste a opera di varie popolazioni. Dopo il governo di Ezzelino da Romano (1237-1256) e dei Da Carrara (1318-1405) passò sotto il dominio di Venezia nel 1405. Dopo aver fatto parte dell'Austria, venne integrata nello stato italiano dopo la seconda guerra di indipendenza. Famose la basilica di Sant'Antonio (1300), la cappella degli Scrovegni (1305), la chiesa degli Eremitani (1300 ca.), il palazzo della Ragione (1218-1219). 
Provincia di Padova 
(2.142 km2, 830.000 ab.) Territorio pianeggiante, con l'eccezione dei colli Euganei, attraversato dai fiumi Brenta, Adige, Bacchiglione e da vari canali. Le attività economiche principali sono rappresentate dall'agricoltura, dall'allevamento di bovini, dall'industria e, in varie località dei colli Euganei, dal turismo termale. 
Padovàni, Lèa (Montalto di Castro 1923-Roma 1991) Attrice cinematografica, televisiva e di rivista. Interpretò Cristo fra i muratori (1949) e La noia (1963). 
padovàno, agg. e sm. agg. Relativo a Padova e ai suoi abitanti. 
sm. 1 Abitante o nativo di Padova. 2 La regione intorno a Padova. 
pàdre, sm. 1 L'uomo che ha generato dei figli. ~ genitore. far da padre a qualcuno, educare in modo paterno. 2 Titolo che si dà a chi sostenne e difese la chiesa con i suoi scritti. i Padri della Chiesa. 3 Titolo di rispetto che si dà ai religiosi. 4 Il papa. 5 Progenitore, antenato. ~ avo. <> erede, discendente. 
Padre della sposa, Il Film commedia, americano (1950). Regia di Vincente Minnelli. Interpreti: Spencer Tracy, Elizabeth Taylor, Joan Bennett. Titolo originale: Father of the Bride 
Padre padrone Romanzo di G. Ledda (1975). 
Padre padrone 
Film drammatico, italiano (1977). Regia di Paolo Taviani e Vittorio Taviani. Interpreti: Omero Antonutti, Saverio Marconi, Marcella Michelangeli. 
Padre, Il Dramma di A. Strindberg (1887). 
Padre, Il 
Film drammatico, ungherese (1966). Regia di Istvan Szabo. Interpreti: Andras Balint, Miklos Gabor, Daniel Erdelye. Titolo originale: Apa 
padreggiàre, v. intr. Somigliare al padre. 
<< indice >>