Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Bitcoin, blockchain e ... Libra

 

piegàta, sf. Rapida piegatura. 
piegatrìce, sf. Macchina per piegare i fogli stampati. 
piegatùra, sf. 1 Il piegare. 2 Segno della piega. 
pieghettàre, v. tr. Fare piccole pieghe. ~ plissettare. 
pieghettatrìce, sf. Addetta alla pieghettatura. 
pieghettatùra, sf. Il pieghettare, l'effetto e il modo. 
pieghévole, agg. e sm. agg. 1 Che si piega facilmente. 2 Che si lascia convincere facilmente. 
sm. Foglio stampato e piegato. 
piègo, sm. (pl.-ghi) Fascio di carte, di lettere. ~ plico. 
pielìte, sf. Infiammazione del bacinetto renale (o pelvi), in genere dovuta a propagazione di infezione dalle vie urinarie basse (vescica e ureteri). Si manifesta con dolori simili alla colica renale, febbre, alterazioni delle urine. 
pielografìa, sf. Radiografia del bacinetto renale ottenuta previa iniezione di un liquido di contrasto. 
pielonefrìte, sf. Infezione del bacinetto renale che si estende a tutto il parenchima. Nelle forme acute assomiglia alla pielite, ma è accompagnata da risentimento più grave delle condizioni generali; in quelle croniche si hanno febbre, proteine nelle urine, dolori cupi lombari ed evoluzione verso un quadro di insufficienza renale. 
pielostomìa, sf. Creazione chirurgica di una deviazione delle urine verso l'esterno. 
piemìa, sf. Setticemia. 
Piemónte Regione a statuto ordinario dell'Italia settentrionale, confina a ovest con la Francia, a nord-ovest con la Valle d'Aosta, a nord con la Svizzera, a est con la Lombardia, per un brevissimo tratto con l'Emilia Romagna e a sud con la Liguria. 
Il territorio comprende il versante padano dell'Appennino Ligure e il versante italiano delle Alpi occidentali e di parte di quelle centrali. 
Occupata da tre parti da catene montuose, si apre verso la pianura padana attraverso un'ampia zona collinare (Langhe e Monferrato). 
In territorio piemontese si innalzano massicci poderosi che superano i 4.000 m di altitudine (monte Rosa 4.633 m; Gran Paradiso 4.061 m). I massicci montuosi dall'aspetto spesso aspro, sono intervallati da profonde valli trasversali. 
Il territorio piemontese ospita l'alto bacino del Po, che raccoglie tutte le acque della regione. I fiumi sono per la maggior parte a regime irregolare con piene nel periodo del disgelo e magre estive. I principali affluenti del Po sono Sesia, Dora Baltea, Dora Riparia, Tanaro, Scrivia, Bormida. 
Tra i laghi, il maggiore interamente piemontese è il lago d'Orta, mentre il lago Maggiore appartiene al Piemonte solo per la sponda occidentale. 
Il clima ha caratteri tipicamente continentali con forti escursioni stagionali e precipitazioni più abbondanti in autunno e in primavera. Frequente in pianura il fenomeno della nebbia. 
Capoluogo della regione è Torino, già capitale del Regno d'Italia e sede della Fiat, la maggior industria automobilistica italiana; gli altri capoluoghi di provincia sono Alessandria, Asti, Cuneo, Novara, Vercelli, Biella e Verbano-Cusio-Ossola. 
Il quadro economico è piuttosto complesso e articolato, con vaste zone a economia tipicamente silvo-pastorale, altre a coltura specializzata e altre ancora a intensa industrializzazione. 
L'agricoltura resta una risorsa consistente, grazie anche a un intenso processo di modernizzazione delle tecniche di coltivazione. Si raccolgono frumento, mais, riso (Vercelli e Novara), patate, barbabietola da zucchero, ortaggi e frutta. Adeguata la coltivazione di foraggi, che alimenta una fiorente attività zootecnica, prevalentemente bovina e suina; nelle zone collinari tipica è la coltivazione di uva da vino, che garantisce la produzione di numerosi vini pregiati. 
Estese sono inoltre le piantagioni di pioppi, per la produzione di carta e cellulosa. 
L'industria è favorita dalla disponibilità di energia idroelettrica ed è fiorente nel settore metalmeccanico, automobilistico, tessile, oltre che chimico, dell'abbigliamento, grafico-editoriale, dolciario e alimentare in genere. 
In fase di espansione è anche il turismo, che può contare su numerosi stazioni climatiche montane, lacustri e termali, oltre che sulla città di Torino. 
Abitanti-4.290.412 
Superficie-25.399 km2 
Densità-168,9 ab./km2 
Capoluogo-Torino 
Province (fra parentesi il numero di abitanti del capoluogo espresso in migliaia): Alessandria (90), Asti (72), Biella (51), Cuneo(56), Novara (102), Torino (962), Verbano-Cusio-Ossola (Verbania) (31), Vercelli (49) 
piemontése, agg. e sm. agg. Relativo al Piemonte. 
sm. 1 Abitante o nativo del Piemonte. 2 Dialetto parlato in Piemonte. 
piemontìte, sf. Silicato di calcio, manganese, alluminio e ferro del gruppo degli epidoti. Si trova in aggregati di cristalli monoclini rosso-bruni o bruno-viola. 
pièna, sf. 1 Massima portata dei fiumi. la piena autunnale provocò più disastri del solito. 2 Sovrabbondanza. 3 Moto impetuoso. 
pienézza, sf. L'essere pieno, colmo. ~ completezza, saturazione. <> incompletezza. 
pièno, agg. e sm. agg. 1 Che contiene tutto quello che può contenere. ~ colmo, ricolmo, saturo. <> vuoto. colpire in pieno petto, nel centro del petto. 2 Completo. 3 Massiccio. ~ compatto. <> cavo. 4 Sazio. 
sm. 1 La parte piena di qualcosa. 2 Carico completo. fece il pieno di benzina
pienóne, sm. Calca, affollamento. 
<< indice >>