Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Generatore di password casuali

  

Novità del sito: Accadimenti italiani sui quotidiani dell'epoca

 

postmilitàre, agg. 1 Successivo al servizio militare di leva. 2 Nella locuzione istruzione postmilitare, addestramento a cui è sottoposto il personale militare in congedo. 
postmodèrno, sm. Movimento architettonico che, a partire dagli anni '60, operò in opposizione al formalismo e al razionalismo, proponendosi una riscoperta dei temi del passato e la ripresa della decorazione. In seguito, questa tendenza si è diffusa anche in altri settori artisitici, come quello delle arti figurative, ma anche alla filosofia e alla letteratura. Fra gli architetti rappresentativi del movimento si ricordano C. W. Moore, Q. Terry, L. Krier, P. Portoghesi. 
pósto, agg. e sm. agg. 1 Collocato, messo. ~ ubicato. 2 Premesso, concesso. 
sm. 1 Luogo, paese. persona a posto, perbene. 2 Posizione occupata da una persona. ~ impiego, lavoro. 3 Luogo dove sono poste le sentinelle, i soldati ecc. 4 Luogo assegnato a una cosa. ~ sede, spazio. posto di soccorso
Posto delle fragole, Il Film drammatico, svedese (1957). Regia di Ingmar Bergman. Interpreti: Victor Sjöström, Ingrid Thulin, Gunnar Björnstrand. Titolo originale: Smultronstället 
Posto, Il Film commedia, italiano (1961). Regia di Ermanno Olmi. Interpreti: Sandro Panzeri, Loredana Detto. 
postònico, agg. (pl. m.-ci) Detto di suono o di sillaba successivi all'accento. 
postoperatòrio, agg. Successivo a un intervento chirurgico. 
postprandiàle, agg. lett. Successivo al pranzo. 
postraumàtico, agg. (pl. m.-ci) Che è successivo a un trauma. 
postrèmo, agg. lett. Ultimo, ultimissimo. 
postribolàre, agg. Da postribolo; osceno, indecente, scandaloso. ~ sconcio. 
postrìbolo, sm. Luogo di prostituzione. ~ bordello. 
postscriptum, sm. invar. Poscritto. ~ codicillo, nota. 
Pòstua Comune in provincia di Vercelli (559 ab., CAP 13010, TEL. 015). 
postulànte, agg., sm. e sf. Che, o chi postula. ~ richiedente, supplice. 
postulàre, v. tr. 1 Chiedere con insistenza un impiego, un beneficio. ~ sollecitare, supplicare. 2 Presupporre come vero. ~ ammettere, congetturare. 
postulàre, v. tr. 1 Chiedere con insistenza un impiego, un beneficio. ~ sollecitare, supplicare. 2 Presupporre come vero. ~ ammettere, congetturare. 
postulatóre, sm. 1 Postulante. 2 Nel diritto canonico, ecclesiastico a cui viene assegnata l'introduzione di una causa di canonizzazione o di beatificazione. 
Postumia In sloveno Postojna. Città della Slovenia (6.000 ab.) a 554 m di altitudine sul Carso. Sorge sulla strada di collegamento tra Trieste e Lubiana. È famosa per le vicine grotte carsiche scavate dal fiume Piuca, oggetto di interesse turistico e naturalistico. 
Postùmia, vìa Via romana che partiva da Genova, passava per Piacenza, Cremona, Verona e Vicenza e si concludeva a Concordia Sagittaria. Venne fatta costruire dal console Postumio Albino nel 148 a. C. 
<< indice >>