Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

Ramayana Poema indiano in lingua sanscrita, redatto probabilmente nel I sec. a. C. per celebrare le gesta di Rama che libera la moglie Sita, imprigionata nell'isola di Ceylon (Lanka) da Ravana; attribuito a Valmiki, consta di sette libri e 24.000 strofe. Assieme al Mahabharata è la maggiore espressione dell'epica indiana. 
ramàzza, sf. 1 Nel gergo militare, scopa usata per pulire cortili e simili. ~ scopa. 2 Soldato addetto a ramazzare. 
ramazzàre, v. tr. Scopare con la ramazza. ~ spazzare. 
Ramazzìni, Bernardìno (Carpi 1663-Padova 1714) Medico. Padre della medicina del lavoro, scrisse De morbis artificum diatriba (1713). Insegnò a Modena e a Padova. Descrisse le malattie che affliggevano gli operai identificando in molti casi il rapporto di causa effetto tra le condizioni di lavoro e la patologia. 
Ramazzòtti, Èros (Roma 1963-) Cantante. Vincitore del festival di Sanremo nel 1984 nelle nuove promesse con uno dei suoi brani migliori, Terra promessa. Due anni dopo ha vinto il festival con Adesso tu. Fra gli album Musica è (1988), In ogni senso (1990), Tutte storie (1993), Dove c'è musica (1996). 
Rambert, Marie (Varsavia 1888-Londra 1982) Coreografa inglese. Di origine polacca, fu grande interprete della danza libera, insegnante di A. Tudor e F. Ashton e fondatrice dell'omonimo balletto. 
Rambo Personaggio cinematografico interpretato da Sylvester Stallone; è un ex combattente reduce dal Vietnam che compie imprese o gesta fuori dal comune, spesso senza l'approvazione delle autorità. 
Rambo 
Film drammatico, americano (1982). Regia di Ted Kotcheff. Interpreti: Sylvester Stallone, Richard Crenna, Brian Dennehy. Titolo originale: First Blood 
Rambouillet, Catherine de Vivonne marchésa di (Roma 1588-Parigi 1665) Gentildonna francese. Diede vita al salotto letterario la Chambre bleue d'Arthénice nell'Hôtel de Rambouillet, dove si ritrovarono i maggiori esponenti dell'arte e della mondanità parigina (tra cui, Madame de Sevigné, François de Malherbe, François de La Rochefoucauld, Madame de La Fayette, il Cardinale Richelieu e numerose altre personalità dell'epoca). 
Ramcaritmanas Opera di poesia di Tuls¿Ì¿ Das (XVI-XVII sec.). 
ràme, sm. Elemento chimico, simbolo Cu, numero atomico 29, peso atomico 63,54, peso specifico 8,945, punto di fusione 1.083 °C e punto di ebollizione 2.567 °C. Metallo noto all'umanità ancor prima del ferro. Buon conduttore di calore e di elettricità, di colore rossastro è assai duttile e malleabile ed è meno duro del ferro. Si trova spesso allo stato elementare, mentre alcuni suoi minerali sono costituiti da ossidi riducibili. Esposto ad aria secca, si ricopre di una patina di solfuro di colore nero, mentre se esposto all'umidità viene ricoperto da una patina di carbonato basico verde (verde rame). I minerali di rame sono diversi, ma sono pochi quelli che in virtù della loro abbondanza possono essere impiegati nell'industria. La calcopirite (calcosina), Cu2S, se pura contiene fino all'80% di rame. La calcopirite, CuFeS2, il più diffuso, può contenere se pura fino al 35% di rame. 
Il rame viene usato per produrre fili di vari diametri, impiegati per la conduzione di energia elettrica, per la realizzazione di tubi e apparecchi per il riscaldamento e lastre da incisione e nella produzione di leghe, quali ottone e bronzo. I giacimenti più diffusi sono in Canada, Cile, Zambia, Zaire, Russia, USA. 
Ràme, Frànca (Parabiago 1929-) Attrice teatrale, moglie (1953) di D. Fo del quale ha interpretato molti lavori. Da ricordare le interpretazioni in La signora è da buttare (1967), Lo stupro (1987), Parliamo di donne (1992), Il diavolo con le zinne (1997). 
Rameau, Jean-Philippe (Digione 1683-Parigi 1764) Compositore e musicologo francese. Le sue opere ricalcano il gusto barocco dell'epoca; fu degno successore di Lulli e Campra, dei quali portò avanti la tradizione dell'Opéra-ballet. Fu autore, tra l'altro, del Trattato dell'armonia ridotta ai suoi principi naturali (1722). Tra le opere musicali si ricordano Ippolito ed Aricia (1733), Le Indie galanti (1735), Castore e Polluce (1737), Dardanus (1739). 
raméngo, sm. 1 Bastone. 2 Rovina, malora. 
ramerìno, sm. Rosmarino. 
Ramèsse, o Ramsete Nome di faraoni. 
Ramesse I o Ramsete I 
Faraone egiziano nel 1320 a. C., prima con il figlio Seti I, poi da solo. Fondò la XIX dinastia e iniziò la costruzione del tempio di Karnak. 
Ramsete II 
(?-1226? a. C.) Anche Ramesse II. Nipote di Ramsete I, successe al padre Seti I, regnando per più di sessant'anni (forse dal 1290 al 1226 a. C.). Vinse gli ittiti a Qadesh e sposò la figlia del loro re Hattusili III. Celebre la sua mummia conservata al museo del Cairo. 
Ramsete III 
(?-1166? a. C.) Faraone egiziano dal 1195 al 1163 a. C. Fondò la XX dinastia e occupò Libia, Nubia e i territori fino all'Eufrate. 
Ramesseo Tempio funerario dedicato ad Ammone, fatto costruire da Ramesse II a Tebe sulla riva sinistra del Nilo. 
ramiè, sm. invar. Nome comune della Boehmeria utilis e della Boehmeria nivea arbusti che forniscono una fibra tessile assai pregiata. 
Ramiere, pùnta Monte (3.303 m) delle Alpi Cozie, al confine tra Italia e Francia. 
ramìfero, agg. 1 Di terreno ricco di rame. 2 Di albero ricco di rami. 
ramificàre, v. v. intr. Produrre rami. il melo aveva ramificato quell'autunno
v. intr. pron. 1 Biforcarsi, dividersi in rami. 2 Svilupparsi secondo varie direzioni. le attività si ramificavano in vari settori distinti
<< indice >>