Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Geo Post Code, il codice per identificare gli indirizzi

  

Novità del sito: nuova versione dei giochi da scacchiera giocabili online Gomoku e Halatafl

assèrto, sm. Asserzione. ~ affermazione. 
assertóre, sm. Chi sostiene con vigore qualcosa; sostenitore. ~ fautore. <> oppositore. 
assertòrio, agg. Diretto a enunciare o a confermare un'affermazione. 
asserviménto, sm. L'asservire, l'asservirsi, l'essere asservito. 
asservìre, v. v. tr. Rendere soggetto, servo. ~ sottomettere. <> liberare. 
v. rifl. Rendersi soggetto. ~ sottomettersi. 
asserzióne, sf. L'asserire, l'affermare; la cosa asserita. ~ affermazione. 
assessoràto, sm. 1 Carica di assessore. 2 Gli uffici dipendenti da un assessore. 
assessóre, sm. Chi fa parte di una giunta comunale, provinciale o regionale. 
assestacovóni, sm. Organo della mietitrice-legatrice che allinea gli steli e assesta le spighe di frumento preparandoli per la legatura. 
assestaménto, sm. 1 L'assestare, l'assestarsi. ~ sistemazione. la situazione tuttora in fase di assestamento; fenomeni di assestamento tellurico, piccole scosse di terremoto. 2 Nelle costruzioni, fenomeno di cedimento subito da una struttura senza che ne risulti compromesso l'equilibrio. 
assestàre, v. v. tr. 1 Mettere in sesto, in ordine. ~ sistemare. <> scompigliare. 2 Regolare con cura. 3 Mollare, sferrare. ~ affibbiare. 
v. intr. pron. 1 Sistemarsi. 2 Raggiungere un assetto stabile. 
assestàto, agg. Che ha raggiunto l'equilibrio, la stabilità. 
assetàre, v. tr. Far venir sete. 
assetàto, agg. 1 Che ha sete; asciutto, secco. ~ arido. 2 Desideroso, avido. ~ bramoso. 
assettàre, v. v. tr. Mettere in assetto, sistemare con cura. 
v. rifl. Mettersi in assetto, in ordine. 
assètto, sm. 1 Adeguata disposizione. ~ sistemazione. avere un cattivo assetto negli affari. 2 Equipaggiamento. ~ tenuta. assetto da guerra. 3 Struttura, apparato. ~ ordinamento. 4 Posizione di un natante, di un velivolo o di un veicolo rispetto a un sistema di riferimento. 
asseveràre, v. tr. Affermare con sicurezza. 
Àssia Stato confederato della Germania (21.114 km2, 5.661.000 ab., capitale Wiesbaden). Il suo territorio include il gruppo montuoso del Taunus e del Vogelsberg ed è solcato dai fiumi Reno, Fulda, Lahn, Weser e Meno; la vegetazione è varia, con boschi e pascoli. Il ricco sottosuolo (ferro, sali e lignite) è una delle principali fonti economiche, insieme alle industrie metallurgiche, chimiche, meccaniche, elettrotecniche e alimentari. Si pratica la viticultura lungo il corso del Reno. Città importanti sono Francoforte sul Meno, Darmstadt, Kassel, Magonza, Giessen, Fulda. La regione fu abitata dai catti; verso il VII sec. fu evangelizzata da San Bonifacio; fece parte del ducato di Sassonia e del langraviato di Turingia. Grazie a Enrico il Fanciullo conquistò l'indipendenza, divenendo principato, nel 1292. Il principato fu, nel 1604, diviso in due parti da Filippo il Magnanimo: Assia-Kassel, che fu unito alla Prussia insieme al ducato di Nassau nel 1866, e Assia-Darmstadt, che rimase granducato fino al 1918. L'Assia fu in seguito inglobata nell'impero germanico. 
assiàle, agg. Relativo all'asse; che è in direzione di un asse. 
assibilàre, v. v. tr. Trasformare in suono sibilante. 
v. intr. Sibilare. 
<< indice >>