Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Generatore di password casuali

  

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

 

Schignàno Comune in provincia di Como (901 ab., CAP 22020, TEL. 031). 
Schilbèidi Famiglia di Pesci siluriformi d'acqua dolce diffusi in Africa, nell'Asia meridionale e nell'arcipelago malese. Hanno due pinne dorsali, una lunga pinna anale e da due a otto barbigli. 
Schillebeeckx, Edward (Anversa 1914-) Teologo cattolico belga. Ispirò il Nuovo catechismo olandese contribuendo attivamente al concilio Vaticano II. Tra le sue opere, L'intelligenza della fede (1972) e Umanità. La storia di Dio (1989). 
Schiller, Friedrich (Marbach 1759-Weimar 1805) Poeta e drammaturgo tedesco. Figlio di un ufficiale, frequentò l'Accademia militare del Württemberg, dove studiò giurisprudenza e medicina. Si fece conoscere giovanissimo con il dramma I masnadieri (1781). I suoi primi lavori risentono l'influenza dello Sturm und Drang dal quale successivamente si staccò dedicandosi agli studi estetici e storici. L'amicizia e la collaborazione con J. W. Goethe e lo studio di I. Kant gli consentirono di raggiungere un ideale classico, pur con sfumature di realismo romantico. Dal 1787 si stabilì a Weimar e diresse, con Goethe, il teatro di corte. Con il saggio Sulla poesia ingenua e sentimentale (1795) Schiller propose una distinzione fondamentale tra poesia ingenua e poesia sentimentale. Ingenua è la poesia degli antichi, nata a diretto contatto con la natura, oggettiva e impersonale, dai lineamenti precisi e definiti; sentimentale è la poesia propria dei moderni, basata sulla frattura tra l'io e gli oggetti, tra l'ideale e il reale, riflessiva, dai contorni indefiniti che l'avvicinano alla musica. Portando all'estremo questa distinzione, i romantici, tra cui W. A. Schlegel, arrivarono a formulare un'opposizione netta tra letteratura classica e letteratura romantica. La fama di Schiller resta affidata principalmente alle sue opere drammatiche, La congiura del Fiesco a Genova (1782), Intrigo e amore (1783), Don Carlos (1787), Wallenstein (trilogia 1796-1799, composta da Il campo di Wallenstein, 1796; I Piccolomini, 1797-1798; La morte di Wallenstein, 1798-1799), Maria Stuarda (1801), La pulzella di Orléans (1801), Guglielmo Tell (1804). I drammi furono concepiti da Schiller come espressione degli ideali di libertà, giustizia, del bello e del buono, con intenti educativi ed etico politici. Le poesie, Odi (1786-1789, fra cui Alla gioia usata da Beethoven per il quarto tempo della Sinfonia n. 9), Xenie (1797), Ballate (1798). I saggi, Storia della decadenza dei Paesi Bassi (1789), Storia della guerra dei trent'anni (1791-1793), Grazia e dignità (1793), Lettere sull'educazione estetica dell'uomo (1795), Del sublime (1801). Portatrice dei valori di libertà e di giustizia, l'opera di Schiller ebbe un successo popolare nell'Ottocento. In Italia, G. Verdi ne ricavò ben quattro opere (Giovanna d'Arco, 1845; I masnadieri, 1847; Luisa Miller, 1849; Don Carlos, 1867). Oggi la critica tende a rivalutare piuttosto la sua figura di intellettuale e i suoi scritti di estetica. 
Schillings, Max von (Düren, Renania 1868-Berlino 1933) Compositore e direttore d'orchestra tedesco. Maestro a Bayreuth e poi all'opera di stato di Berlino. Tra le composizioni, l'opera teatrale Monna Lisa (1915). 
Schilpàrio Comune in provincia di Bergamo (1.343 ab., CAP 24020, TEL. 0346). 
Schindler's List (La lista di Schindler) Film drammatico, americano (1993). Regia di Steven Spielberg. Interpreti: Liam Neeson, Ben Kingsley, Ralph Fiennes. Titolo originale: Schindler's List 
schinière, sm. Armatura di protezione della gamba. 
Schinkel, Karl Friedrich (Neuruppin 1781-Berlino 1841) Architetto tedesco. Tra le opere Neue Wache (1816-1817) e Schauspielhaus (1818-1821) a Berlino. 
Schìo Comune (36.000 ab., CAP 36015, TEL. 0445) in provincia di Vicenza. Importante e rinomato centro di produzione della lana, conosciuto fin dal XVIII sec., è sede anche di industrie alimentari, tessili, metalmeccaniche, grafiche, del legno e dei materiali edili. Monumenti importanti sono la chiesa gotica di San Francesco (XV sec.), il duomo (XIX sec.), la chiesa di San Niccolò (XIII sec.) e la chiesa di San Martino (XI sec.). 
schioccàre, v. v. tr. Produrre uno schiocco con lingua o dita. ~ scroccare. schioccò le dita per richiamare la sua attenzione
v. intr. Fare schiocchi. ~ scrocchiare. 
schiòcco, sm. Rumore rapido e secco, tipicamente prodotto con una frusta. ~ schioccata, scrocchio. 
schiodàre, v. v. tr. 1 Togliere i chiodi. <> inchiodare. 2 Allontanare. 
v. rifl. Allontanarsi. 
schiodatùra, sf. Operazione dello schiodare. 
schioppettàta, sf. Colpo prodotto da uno schioppo. ~ fucilata, sparo. 
schiòppo, sm. Fucile da caccia. 
Schiràldi, Vittòrio (Bergamo 1938-) Scrittore italiano. Nei suoi lavori, tra cui Baciamo le mani (1972), Sii bella, sii triste (1974), Famiglie (1981), Frammenti e stelle (1992) e Una vita in prestito (1995), si è dedicato in particola modo al mondo siciliano. 
schiribìlla, sf. Nome comune di Uccelli ralliformi del genere Porzana
schiribìzzo, sm. Ghiribizzo. 
Schirra, Walter (Hackensack 1923-) Astronauta statunitense. Organizzò il primo appuntamento in orbita nel 1965 e tre anni più tardi fu al comando dell'Apollo VII. 
<< indice >>