Home page
seminàle, agg. Relativo al seme. ~ spermatico. 
Seminàra Comune in provincia di Reggio Calabria (3.965 ab., CAP 89028, TEL. 0966). 
seminàre, v. tr. 1 Mettere il seme nel terreno per far crescere la pianta. ~ piantare, inseminare. seminare sulla sabbia, fare qualcosa di inutile. 2 Spargere inavvertitamente, diffondere. ~ disseminare. 3 Provocare. seminare odio
seminariàle, agg. Seminarile. 
seminarìle, agg. Relativo al seminario. 
seminàrio, sm. 1 Luogo in cui vengono formati i sacerdoti. ~ collegio, convitto, educandato. 2 Incontro, lezione in cui si affronta un argomento di studio. ~ simposio, congresso. si teneva un ciclo di seminari sull'evoluzione della tecnologia nell'informazione. 
Seminario sulla gioventù Romanzo di A. Busi (1984). 
seminarìsta, sm. (pl.-i) Chi studia in seminario. 
seminatìvo, agg. Adatto a essere seminato. 
seminàto, agg. e sm. agg. 1 In cui sono stati sparsi dei semi. 2 Pieno. sembrava che la sua esistenza fosse seminata di sfortuna. 
sm. Campo che è stato seminato. uscire dal seminato, in un discorso, fare una digressione. 
seminatóre, sm. Chi sparge le sementi. 
seminatrìce, sf. Macchina che viene utilizzata per seminare. 
seminfermità, sf. Parziale infermità. 
seminférmo, agg. Che presenta seminfermità. 
seminìfero, agg. 1 Che porta lo sperma. 2 Che è attraversato dallo sperma. 
seminìo, sm. Un continuo seminare. 
seminòma, sm. Neoplasia maligna del testicolo. 
seminòmade, agg. e sm. agg. Che ha tendenza a non fermarsi, a non avere fissa dimora. 
sm. 1 Chi si comporta quasi come un nomade. 2 Chi appartiene a una tribù che stagionalmente sposta i suoi insediamenti. 
seminomadìsmo, sm. Sistema di vita intermedio tra il nomadismo e la sedentarietà. 
seminterràto, sm. Parte di un edificio parzialmente sotto il livello della strada.