Home page
sinàpsi, sf. invar.Connessione fra due cellule nervose o fra una fibra nervosa e la placca motrice di un muscolo. La sinapsi è formata dalle due membrane del neurone: la prima, chiamata membrana presinaptica, trasmette l'impulso nervoso, mentre la membrana postsinaptica è deputata a riceverlo. Lo spazio tra le due membrane, detto spazio intersinaptico, ha il compito di liberare la sostanza neurotrasmettitrice (acetilcolina, noradrenalina). La trasmissione degli impulsi nervosi nelle sinapsi può avvenire in una sola direzione e con velocità e frequenza ridotte rispetto alla fibra nervosa. 
sinàpsidiSottoclasse di Rettili vissuti tra la fine del Paleozoico e il Giurassico medio con grande diffusione tra il Permiano e il Triassico. Comprende i due ordini dei pelicosauri e dei terapsidi. 
SinàptidiOrdine di oluturoidi che presentano una corona di tentacoli con un ancora mobile che rende la loro superficie ruvida e adesiva. 
SINASCELSigla di Sindacato Nazionale Scuola Elementare. 
SinascìdieGruppo di ascidie coloniali con intestini che si congiungono in una cloaca comune. 
sinàssi, sf.Assemblea cristiana a scopo liturgico. 
Sinatra, Frank(Hoboken 1915-Los Angeles 1998) Cantante e attore cinematografico statunitense, nato in Italia nel 1915. Ha ottenuto come cantante una popolarità tale da essere soprannominato The voice (la voce). Ha girato numerosi film. 
SincàridiSuperordine di Crostacei Malacostraci il cui primo segmento toracico si unisce al capo. 
sincarion, sm. invar.Nucleo dell'uovo fecondato che presenta un corredo cromosomico diploide causa la fusione dei pronuclei dei gameti. 
sincarpìa, sf.Condizione del gineceo per cui molti carpelli si uniscono fino a formare un unico pistillo. 
sincàrpo, o sincàrpico, agg.(pl. m.-ci) Riferito a un ovario che presenta sincarpia. 
SincelejoCittà (121.000 ab.) della Colombia, capoluogo del dipartimento di Sucre. 
sinceraménte, avv.In modo sincero, con onestà. ~ francamente. <> insinceramente. 
sinceràre, v.v. tr. Convincere della verità. 
v. intr. pron. Verificare, accertarsi. 
sincerità, sf.1 L'essere leale, sincero. 2 Autenticità. 
sincèro, agg.1 Genuino, puro, autentico. <> falso. vino sincero, non adulterato. 2 Leale, onesto. <> malizioso. conosceva poche persone sincere. 3 Schietto. consiglio sincero
sincèro, agg.1 Genuino, puro, autentico. <> falso. vino sincero, non adulterato. 2 Leale, onesto. <> malizioso. conosceva poche persone sincere. 3 Schietto. consiglio sincero
sìnchisi, sf.Fenomeni degenerativi del corpo vitreo dell'occhio con conseguenti disturbi visivi. 
SinchitriàceeFamiglia di Funghi Mastigomiceti il cui corpo vegetativo origina un soro di sporangi. 
sincinesìa, sf.Disturbo nell'esecuzione dei movimenti per cui chi ne è afflitto non riesce a compiere un'azione volontaria senza farla seguire da una involontaria e irreprimibile.