Home page
snodàto, agg. 1 Agile, che ha una snodatura. 2 Che si può piegare. 
snodatùra, sf. L'effetto di snodare. 
snòdo, sm. Collegamento fra parti meccaniche che permette rotazioni. ~ giunto, raccordo. 
Snow, Charles Percy (Leicester 1905-Londra 1980) Scienziato e saggista inglese. Tra le opere: Le due culture (1959). 
snowboard, sm. invar. Sport invernale consistente nello scivolare lungo ripide discese di neve utilizzando un'unica plancia larga circa 20 cm. È nato negli Stati Uniti negli anni '70. 
snudàre, v. tr. 1 Mettere a nudo. 2 Sguainare. 
Snyders, Frans (Anversa 1579-1657) Pittore fiammingo. Tra le opere: Concerto di uccelli (Madrid, Prado). 
so- Primo elemento di parole composte. 
Soàna Valle del Piemonte, in provincia di Torino, attraversata dal torrente omonimo. 
Soane, John (Whitchurch 1753-Londra 1837) Architetto inglese. Tra le opere la banca d'Inghilterra (1788-1833) e il mausoleo per Sir F. Bourgeois in Charlotte Street (1807-1808) a Londra. 
soap opera, loc. sost. f. invar. Sceneggiato, telenovela. 
soàve, agg. e sm. agg. Che è piacevole ai sensi, dolce. <> aspro. 
sm. Vino prodotto a Soave, in provincia di Verona. 
Soàve Comune in provincia di Verona (6.015 ab., CAP 37038, TEL. 045). 
soaveménte, avv. In modo soave. 
soavità, sf. Gradevolezza, l'essere soave. 
Sobat Fiume (330 km) del Sudan. Si forma dall'unione dei fiumi Pibor e Baro e confluisce nel Nilo Bianco. 
sobbalzàre, v. intr. 1 Trasalire. 2 Fare sobbalzi. 
sobbàlzo, sm. Sussulto. 
sobbarcàre, v. v. tr. Affibbiare un impegno gravoso. 
v. intr. pron. Impegnarsi a svolgere un determinato compito che richiede sacrificio. 
sobbollìre, v. intr. 1 Essere sul punto di bollire. 2 Covare delle forti passioni.