Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)


Logo Blia.it

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

  

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

Stafilàcee Famiglia di piante legnose appartenenti all'ordine delle Celestrali diffuse nelle zone temperate dell'emisfero settentrionale. 
Stafilìnidi Famiglia di Insetti Coleotteri cosmopoliti polifagi. 
stafilocòcco, sm. Genere di batteri (Staphilococcus), appartenente alla famiglia delle Micrococcacee, consistente in individui sferoidali che si uniscono in grappoli. Possono essere saprofiti, parassiti e patogeni. 
Stafilococco piogeno aureo 
Agente di ascessi cutanei o interni, produttore di tossine, in grado di inquinare i cibi e provocare intossicazioni alimentari. 
stage, sm. invar. Periodo di apprendimento, di perfezionamento riguardo le tecniche di un certo lavoro. ~ corso. 
stagflazióne, sf. In economia termine che deriva dall'unione di stagnazione e inflazione; rappresenta una situazione in cui l'attività produttiva si contrae e contemporaneamente si verificano sintomi inflazionistici, tipici delle fasi ascendenti e dell'ultima fase del boom. La conseguenza immediata è un simultaneo aumento dei prezzi (dovuto alla diminuzione del valore della moneta) e della disoccupazione. 
staggiàre, v. tr. Puntellare i rami degli alberi da frutta per tenerli sollevati. 
stàggio, sm. (pl.-gi) 1 Stanga, asta di sostegno. 2 Parte della sedia che dallo schienale si prolunga verso i sostegni posti in basso. 
stagionàle, agg., sm. e sf. agg. Che riguarda una determinata stagione. turismo stagionale, lavoro stagionale, che avviene solo in una determinata stagione. 
sm. e sf. Chi svolge un lavoro che avviene solo in particolari stagioni. 
stagionalità, sf. L'essere stagionale. 
stagionaménto, sm. Stagionatura. 
stagionàre, v. v. tr. 1 Conservare. 2 Invecchiare. misero il vino a stagionare nelle botti
v. intr. pron. Conservarsi, invecchiare. 
stagionàto, agg. 1 Sottoposto a stagionatura. 2 Vecchio. 
stagionatùra, sf. 1 Periodo necessario affinché la conservazione di un oggetto avvenga in modo ottimale o che l'oggetto acquisti determinate proprietà. 2 Tecnica per stagionare. 
stagióne, sf. 1 Ognuno dei periodi di quattro mesi in cui gli equinozi dividono l'anno solare. 2 Condizioni atmosferiche e meteorologiche che caratterizzano ogni periodo. 3 Periodo dell'anno in cui si svolge una determinata attività. 4 Periodo di tempo. 
Stagione all'inferno, Una Prosa di A. Rimbaud (1873). 
Stagìra Città greca della Calcidica che venne distrutta da Filippo II di Macedonia nel 349 e quindi da lui stesso ricostruita per intercessione di Aristotele del quale era la patria. 
stagirìta, agg., sm. e sf. (pl. m.-i) agg. Di abitante della città di Stagira. 
sm. 1 Abitante si Stagira. 2 Pseudonimo di Aristotele. 
stagliàre, v. v. tr. 1 Tagliare in modo irregolare. 2 Fare un compromesso per risolvere una determinata questione. 
v. intr. pron. Risaltare, evidenziarsi. 
Staglièno Località ligure, unita a Genova in cui si trova la tomba di G. Mazzini. 
stagnàio, sm. (pl.-ai) Chi salda lo stagno e lavora con la latta. ~ lattoniere. 
<< indice >>