Home page
tera-Prefisso che moltiplica l'unità di misura per 1012
Terabust, Elisabètta(Varese 1946-) Ballerina italiana, il cui vero nome è Elisabetta Magli. Dopo aver frequentato la scuola di ballo del Teatro dell'Opera di Roma, nel 1964 entrò nella compagnia del teatro. Venne nominata prima ballerina nel 1966. Artista di fama internazionale, danzò per grandi compagnie quali il London Festival Ballet e i Ballets de Marseille creati da Roland Petit. Tornata in Italia negli anni '80, fece parte della compagnia Aterballetto. Nel 1989 divenne direttrice della scuola di danza del Teatro dell'Opera di Roma e, nel 1993, direttrice della compagnia di ballo del Teatro alla Scala di Milano. 
TerafòsidiFamiglia di Aracnidi Araneidi. 
TéramoCittà (52.000 ab., CAP 64100, TEL. 0861) e capoluogo di provincia dell'Abruzzo. Situata a 264 m di altezza, a 30 km dalla costa adriatica, alla confluenza del torrente Vezzola con il fiume Tordino, copre una superficie di 152 km2. Attivi sono il mercato agricolo di cereali, uva, ortaggi, frutta, olive e quello zootecnico. Presenti sono le industrie meccaniche, alimentari, della ceramica, dei mobili, tessili e dell'abbigliamento. Teramo fu conquistata dai romani nel 268 a. C. dopo essere stata capitale dei Pretuzi e fu annessa alla regione picena da Augusto. Dal 1443 fece parte del regno di Napoli. Chiese gotiche, cattedrale del XII sec. e resti del teatro romano sono le più importanti testimonianze del passato. 
Provincia di Teramo 
La provincia estesa per 1.948 km2 (284.000 ab.), dall'Appennino (Gran Sasso d'Italia, 2.912 m) giunge al litorale adriatico percorsa dai fiumi Tordino, Tronto e Vomano. Turismo balneare lungo la costa e montano sui rilievi appenninici. Coltivazioni di viti, olivi e frutta. Pesca. Industrie meccaniche, tessili, dell'abbigliamento e del mobile. 
terapèuta, sm. e sf.(pl. m.-ti) Chi si occupa di terapeutica. 
terapèutica, sf.(pl.-che) Scienza che si occupa della cura delle malattie. 
terapèutico, agg.(pl. m.-ci) Curativo, riguardante la terapia. 
terapìa, sf.Parte della medicina che studia il modo di curare le malattie. 
terapìsta, sm. e sf.(pl. m.-isti) Chi è specializzato nella pratica di particolari cure di fisioterapia. 
TeràpsidiOrdine di Rettili Sinapsidi vissuti tra il Permiano e il Giurassico medio. 
terat(o)-Primo elemento di parole composte che nella terminologia medica significano mostruosità. 
teratogènesi, sf.Formazione di mostruosità per un difetto nello sviluppo dell'embrione. 
teratòide, sm.Tumore maligno simile al teratoma ma con tessuti embrionali meno differenziati. 
teratologìa, sf. sing.Studio delle deformazioni negli organismi viventi. 
teratòma, sm.(pl.-i) Mostruosità a carattere tumorale causata da tessuti embrionali mal differenziati e disorganizzati. 
tèrbio, sm.Elemento chimico di numero atomico 65, peso atomico 158,9, simbolo Tb, appartenente alla famiglia degli elementi metallici delle terre rare o lantanidi. Nel gruppo è uno degli elementi di più scarsa abbondanza. Deve il nome al villaggio svedese di Ytterby dove le terre rare furono per la prima volta scoperte. 
Terborch, Gerard(Zwolle 1617-Deventer 1681) Pittore olandese. Tra le opere L'incontro d'amore (Parigi, Louvre) e Hendrik van der Schalke (1644, Amsterdam, Rijksmuseum). 
Terbrugghen, Hendrick(Deventer 1588-Utrecht 1629) Pittore olandese. Tra le opere Flautista (1621, Kassel, Staatliche Gemäldegalerie). 
TerdobbiàteComune in provincia di Novara (486 ab., CAP 28070, TEL. 0321). 
TerebèllidiFamiglia di Anellidi Policheti sedentari marini che vivono in tubi mucosi e membranosi.