Home page
velenóso, agg. 1 Che contiene veleno. ~ nocivo. <> atossico. 2 Colmo di astio. ~ rancoroso. <> benevolo. 
Vèleso Comune in provincia di Como (235 ab., CAP 22020, TEL. 031). 
velétta, sf. Piccolo velo che si portava appuntato sul cappello e talvolta calato a coprire il viso. 
Velèzzo Lomellìna Comune in provincia di Pavia (122 ab., CAP 27020, TEL. 0384). 
vèlico, agg. (pl. m.-ci) Della vela, delle vele. 
Vèlidi Famiglia di Insetti Emitteri Eterotteri, di piccole dimensioni, acquatici, spesso atteri. 
velièro, sm. Nave a vela. 
veliger, sm. invar. Nei Molluschi, forma larvale presente nella maggior parte delle specie marine, simile alla trocofora, ma con la parte superiore (calotta) fornita di conchiglia. Ha piede appena accennato e ciglia numerose. 
Velikije Luki Città (115.000 ab.) della Russia, sul fiume Lovat, nella provincia di Pskov. 
Veliko Tarnovo Città (75.000 ab.) della Bulgaria, capoluogo del distretto omonimo. 
velìna, sf. 1 Carta velina. 2 Copia su carta velina di un dattiloscritto. 3 Comunicazione inviata da una fonte governativa, contenente suggerimenti sul modo di dare e commentare una notizia. 
velinàre, v. tr. Nel linguaggio giornalistico dare una notizia conformandosi a una velina, alle direttive di un centro di potere. 
velìno, agg. e sm. agg. Di carta velina, carta leggerissima, usata per copie dattiloscritte o per imballare oggetti molto fragili. 
sm. Tipo di pergamena più bianca e delicata di quella normale. 
Velino Fiume (90 km) dell'Italia centrale che scorre nel Lazio. Affluente del fiume Nera. 
velìsmo, sm. Lo sport della navigazione a vela. 
velìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Chi si dedica al velismo. 
velìte, sm. 1 In Roma antica, soldato armato alla leggera. 2 Nome di una milizia italiana creata da Napoleone, con carattere simile a quello che poi avrebbero avuto i bersaglieri. 
velìvolo, sm. Aeromobile. ~ apparecchio. 
Vellèda (sec. I) Eroina germanica. Profetessa, fu a capo dei batavi contro i romani nel 70 ca., ma fu sconfitta e imprigionata a Roma. 
velleità, sf. Desiderio ambizioso, ma inconcludente. ~ aspirazione.