Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

Logo Blia.it

Novità del sito: Primi esperimenti con la Carta d'Identità Elettronica (CIE)

  

Novità del sito: Generatore di password casuali

 

UvC-UVC Sigla di ultravioletto estremo. 
uvétta, sf. Uva passa dolce con acini senza semi. 
uvìfero, agg. Che produce uva. 
uvulàre, agg. 1 Che riguarda l'ugola. 2 In fonetica, di articolazione che si effettua all'altezza dell'ugola e del suono così articolato. 
Uv-UV Sigla di ultravioletto. 
uxoricìda, agg., sm. e sf. Che, chi commette uxoricidio. 
uxoricìdio, sm. Uccisione del coniuge. 
uxòrio, agg. Della moglie. ~ coniugale, matrimoniale. 
uxòrio, agg. Della moglie. ~ coniugale, matrimoniale. 
Uzbekistan Repubblica dell'Asia centrale; confina a nord e a ovest con il Kazakistan, a est con Kirghizistan e Tagikistan, a sud-est con l'Afganistan, a sud con il Turkmenistan. 
Il territorio è costituito da una vasta zona pianeggiante, prevalentemente arida, comprende infatti la parte orientale della regione dell'Ustjurt e il Kyzylkum, entrambi desertiche. Il territorio si innalza nella parte orientale del paese, sul versante occidentale delle catene del Tien Shan. Il paese è attraversato dall'Amudarja, che percorre per un tratto il confine meridionale, per poi dirigersi verso il lago d'Aral, dal Syrdarja (per un brevissimo tratto) e dai loro affluenti (Zeravsan, Circik e Aghren). Anche il Syrdarja è un immissario del lago d'Aral, un vasto bacino lacustre salato in via di restringimento a causa dei prelievi d'acqua irrigua che si effettuano dai suoi due principali alimentatori (un tempo era al 4° posto nel mondo per superficie). 
Il clima è nettamente continentale, con precipitazioni assai scarse. 
Fra i maggiori centri vi sono Taskent, la capitale, Samarcanda, Bukhara, Fergana, Karsi. 
L'agricoltura è alla base dell'economia del paese, in particolare la coltivazione del cotone. 
Buoni risultati si sono ottenuti anche nella coltivazione del riso e della frutta in genere. 
Per quanto riguarda l'allevamento, questo si concentra sugli ovini (famosa è la qualità astrakan) e sui caprini. 
Le risorse del sottosuolo sono rappresentate da petrolio (Fergana), gas naturale, rame, zolfo, carbone. L'industria è sviluppata nei settori metallurgico, petrolchimico, tessile (cotonifici e lanifici), alimentare. 
STORIA Nel 1918 viene creata la repubblica autonoma del Turkestan, unita alla repubblica di Russia, nella parte occidentale dell'Asia centrale conquistata dai russi a partire dall'anno 1860. Nel 1924 viene instaurata la repubblica socialista sovietica dell'Uzbekistan sul territorio del Turkestan e sulla maggior parte dei vecchi kanati di Bukhara e Khiva (Kharezm). Nel 1929 il Tagikistan si separa per formare una repubblica federata dell'URSS. Nel 1936 la repubblica autonoma di Karakalpakie è unita all'Uzbekistan. Nel 1990 i comunisti vincono le prime elezioni repubblicane libere. L'anno successivo il Soviet Supremo proclama l'indipendenza dell'Uzbekistan (agosto), che aderisce alla CSI. Islam Karimov è eletto alla presidenza della repubblica. 
Abitanti-22.843.000 
Superficie-447.400 km2 
Densità-51 ab./km2 
Capitale-Taskent 
Governo-Repubblica presidenziale 
Moneta-Som uzbeko 
Lingua-Uzbeko, russo, tagiko, karako 
Religione-Musulmana sunnita 
uzbèko, agg. Lingua parlata dal popolo turco; attualmente utilizza il carattere cirillico. Deriva dal ciagataico. 
Uzgorod Città (123.000 ab.) dell'Ucraina, presso il confine slovacco. Capoluogo della provincia di Transcarpazia. 
ùzza, sf. Aria pungente del mattino o della sera. 
Uzzàno Comune in provincia di Pistoia (4.016 ab., CAP 51017, TEL. 0572). 
ùzzolo, sm. Voglia capricciosa. 

 
indice      
w, W Lettera di alcuni alfabeti stranieri, usata solo in forestierismi. Generalmente, la consonante rappresentata dalla lettera W corrisponde al suono V; se si tratta di termini stranieri, soprattutto inglesi, non assimilati dall'italiano può avere il valore di una semiconsonante posteriore W con suono intermedio tra U e V. 
In chimica W è il simbolo del tungsteno (elemento della tavola periodica chiamato anche wolframio). 
In fisica W indica energia, lavoro, peso e potenza. W è il simbolo del watt. 
Wabash Fiume (764 km) degli USA che scorre, per un tratto, al confine tra Indiana e Illinois. Confluisce nel fiume Ohio. 
Wachsmann, Konrad (Francoforte sull'Oder 1901-1980) Architetto. Tra le opere la casa di campagna di Einstein a Caputh presso Potsdam (1928). 
Waco Città statunitense, in Texas (104.000 ab.). È sede universitaria, centro agricolo e industriale. 
<< indice >>