Enciclopedia

acrocianòsi, sf. Disturbo di carattere circolatorio che colpisce le estremità, in genere le mani, e provoca cianosi. 
acrocìno, sm. Genere di Insetti Coleotteri che vivono nell'America tropicale. Appartiene alla famiglia dei Cerambicidi. 
acrocòro, sm. Altopiano circondato da catene montuose. 
acrocranìa, sf. Termine sinonimo di acrocefalia, usato soltanto parlando di scheletri. 
acrodermatìte, sf. Morbo, di natura flogistica, che colpisce la cute delle estremità. 
acrodinìa, sf. Affezione dermatologica che provoca eritemi multipli alle mani e ai piedi. 
acroeritròsi, sf. Colorazione rossastra delle mani e dei piedi di carattere patologico. 
acrofobìa, sf. Forma di fobia che consiste nel timore ossessivo, affacciandosi da un luogo elevato, di cadere o di subire la tentazione di lanciarsi nel vuoto. 
acroleìna, sf. Aldeide etilenica ottenuta disidratando la glicerina tramite l'idrogeno solfato di potassio. ~ propenale. 
acròlito, sm. Statua con le estremità in pietra, marmo o avorio. Generalmente è in legno o altro materiale poco costoso. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)