Enciclopedia

acromatopsìa, sf. Disturbo della vista che impedisce di distinguere i colori causato da un'alterazione degli elementi retinici. È trasmissibile come carattere recessivo. 
acromegalìa, sf. Morbo che si manifesta dopo la pubertà con un esagerato sviluppo corporeo a causa della secrezione da parte dell'ipofisi di ormoni somatotropi. 
acromìa, sf. Riduzione o abolizione della normale pigmentazione cutanea. 
acromicìna, sf. Sinonimo di tetracicline. 
acromicrìa, sf. Volume ridotto degli arti causato da un ridotto sviluppo delle cartilagini. 
acròmion, sm. Apofisi che nell'uomo termina la spina della scapola. 
acromioplàstica, sf. Tecnica chirurgica per correggere situazioni degenerative della spalla impropriamente note col termine di periartrite scapolo-omerale. 
acrònimo, sm. Nome formato con le iniziali di altre parole. 
acroparestesìa, sf. Disturbo che provoca sensazioni corporee alterate, anche dolorose. 
acropatìa, sf. Nome generico per definire affezioni di natura diversa localizzate alle estremità degli arti. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)