Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Enciclopedia

bùfalo, sm. Nome comunemente usato per indicare due generi di Artiodattili ruminanti appartenenti alla famiglia dei Bovidi. Sono animali tranquilli, ma si fanno pericolosi e fieri se spaventati; hanno aspetto poderoso, collo breve, capo corto e largo, ampie orecchie, arti corti e robustissimi, corna sviluppate e ritorte, mantello bruno, grigio o rossiccio. 
Bufàno, Michéle (Casamassima, Bari 1901-) Medico italiano. Il suo nome è legato a una prova sulla funzionalità epatica. 
bufèra, sf. 1 Turbine di vento con pioggia o neve. ~ burrasca. <> bonaccia. 2 Grave sconvolgimento. ~ scompiglio. <> tranquillità. 
Bufera e altro, La Opera di poesia di E. Montale (1956). 
bùffa, sf. 1 Forte e improvviso soffio di vento. 2 Berretto che copre gli orecchi e parte del viso; cappuccio delle cappe di alcune confraternite. 
Buffa, triste vecchina, Una Romanzo di L. Fuks (1970). 
Buffalmàcco, Buonamìco (Prima metà del XIV sec.) Pittore. Tra le opere (?) Trionfo della morte (prima metà del XIV sec., Pisa, Camposanto). 
Buffalo Città (329.000 ab.) degli USA, nello stato di New York, all'estremità nordorientale dell'Erie. 
Buffalo Bill (contea di Scott, Iowa 1846-Denver 1917) Pseudonimo di William Frederick Cody. Soldato e impresario di circo. Prese parte a campagne contro gli indiani e per procurare il cibo agli operai che costruivano la ferrovia del Pacifico compì vere e proprie stragi di bisonti, meritandosi l'appellativo di Buffalo. Dopo aver lavorato nel circo Barnum, ne fondò uno proprio nel 1883 con il quale venne anche in Europa. 
buffaménte, avv. In modo ridicolo e spiritoso. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)