Enciclopedia

cannoncìno, sm. 1 Cannone leggero di piccolo calibro. 2 Piccola piega a rilievo in abiti femminili. 3 Pasta dolce a forma cilindrica ripiena di crema all'uovo o di panna. 
cannóne, sm. 1 Pezzo di artiglieria con la canna rigata e molto lunga rispetto al calibro. ~ mortaio. 2 Pezzo di grossa canna tagliata tra due nodi, usato specialmente per incannare. 3 Qualunque tubo un po' grosso. 4 In sartoria, doppia piega in rilievo che dà morbidezza ad abiti e gonne femminili. 5 Campione, portento. ~ asso. 
cannoneggiaménto, sm. Tiro, bombardamento regolare. 
cannoneggiàre, v. tr. Colpire con cannonate continue. 
cannonièra, sf. 1 Apertura praticata nei parapetti o nei muri delle opere di fortificazione per farvi passare la volata dei pezzi d'artiglieria. 2 Nave da guerra di piccolo tonnellaggio, armata con cannoni di piccolo calibro. 
cannonière, sm. 1 Soldato d'artiglieria o di marina addetto al funzionamento dei cannoni. ~ artigliere. 2 Calciatore abile nei tiri in porta. ~ bomber. 
cannòtto, sm. Elemento di tubo metallico usato in particolari applicazioni. 
cannùccia, sf. (pl.-ce) 1 Piccola canna. 2 Tubicino di paglia, vetro o plastica per sorbire bibite. 
cànnula, sf. Strumento allungato, tubolare, usato in medicina per vari scopi. 
Cano, Alonso (Granada 1601-1667) Scultore e architetto. Tra le opere Immacolata (scultura, 1656, Granada, Cattedrale) e Facciata della Cattedrale di Granada (1667). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)