Enciclopedia

Cantóni, Albèrto (Pomponesco, Mantova 1841-Mantova 1904) Narratore. Il tema principale delle sue prose è costituito dalla vita quotidiana della campagna. Tra le opere Foglie al vento (racconti, 1875), Un re umorista (diario, 1891), L'illustrissimo (romanzo, pubblicato postumo nel 1906). 
Cantóni, Eugènio (Gallarate 1824-Roma 1888) Fondatore dell'omonimo cotonificio nel 1872. Ebbe un ruolo fondamentale nello sviluppo dell'industrializzazione tessile italiana. 
cantonièra, sf. 1 Mobile a fronte curva o piana che serve da credenza e si tiene in un angolo della stanza. 2 Casa in cui abitano i cantonieri. 
cantonière, sm. Chi sta a guardia di una strada o di una ferrovia. 
Cantor, Georg (San Pietroburgo 1845-Halle 1918) Matematico tedesco. In collaborazione con R. Dedekind, fondò la teoria degli insiemi; introdusse inoltre il concetto di potenza di un insieme e di numero transfinito. Elaborò una teoria sui numeri irrazionali. 
cantóre, sm. 1 Chi canta nei cori di chiesa. ~ corista. 2 Cantante di professione. 3 Poeta. ~ esaltatore. 
cantorìa, sf. Parte della chiesa in cui stanno i cantori. 
cantorìnus, o cantorìno, sm. Libro di canti ecclesiastici contenente i recitativi e i canti sillabici liturgici. 
Cantos Opera di poesia di E. Pound (dal 1920 e postuma 1973). 
càntra, sf. Elemento dell'orditoio che sostiene le rocche di filo. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)