Enciclopedia

carbùri, sm. pl. Composti binari del carbonio con metalli o con non metalli. Sono sostanze molto dure, di aspetto cristallino e con alta temperatura di fusione. I carburi ionici reagendo con l'acqua sviluppano idrocarburi (acetilene, allilene); i carburi interstiziali, come quelli di silicio e di boro, trovano impiego come abrasivi e refrattari; i carburi covalenti sono usati per la produzione di utensili dotati di grande resistenza e robustezza (carborundum). 
carcadè, sm. invar. Bevanda ottenute per infusione dai petali della pianta omonima. 
carcàme, sm. 1 Le ossa, in parte spolpate, di un animale. ~ carogna. 2 I resti di un'imbarcazione abbandonata. ~ rottame. 
Càrcare Comune in provincia di Savona (5.684 ab., CAP 17043, TEL. 019). 
Carcàridi Famiglia di Pesci Selaci Lamniformi il cui unico genere è rappresentato dallo squalo Carcharias
Carcarìnidi Famiglia di Pesci Selaci Lamniformi con cinque paia di fessure bronchiali e due dorsali e occhi protetti da una membrana nittitante. 
carcàssa, sf. 1 Complesso delle ossa che racchiudono la cavità toracica di un animale. ~ scheletro. 2 Corpo umano o animale mal ridotto. 3 Ossatura di un natante. ~ intelaiatura. 4 Di costruzione, macchina, oggetto e simili, sconquassato. ~ rottame. 
carceràre, v. tr. Rinchiudere in carcere. 
carceràrio, agg. Relativo alle carceri. 
carceràto, agg. e sm. agg. Che è rinchiuso in carcere. ~ prigioniero. 
sm. Chi è rinchiuso in carcere. ~ forzato. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)